Tattiche di monetizzazione del sito web da parte di esperti

Tattiche di monetizzazione del sito web da parte di esperti

Abbiamo avuto un molto istruttivo SEMrushchat la scorsa settimana con ospite Robbie Richards e la nostra community sulla monetizzazione dei siti web. Ogni sito è focalizzato sui flussi di entrate, ma questi flussi ovviamente differiscono in base al tipo di sito Web che hai. Quindi abbiamo chiesto alla nostra community in che modo hanno utilizzato la monetizzazione, i comuni errori da evitare, le strategie di pianificazione e le loro opinioni sulla pubblicità privata e sulle reti di affiliazione rispetto a Google AdSense.

Robbie e la nostra comunità hanno condiviso approfondimenti basati sull’esperienza che ogni proprietario di sito web dovrebbe prendere in considerazione. Continua a leggere per scoprire come iniziare e cosa evitare. Ci auguriamo che i tweet che abbiamo scelto ti forniscano una serie di approfondimenti e suggerimenti che puoi utilizzare.

Quali sono i modi migliori in cui la monetizzazione del sito web funziona meglio per te?

= “Eseguire il reverse engineering di come monetizzano i principali concorrenti. Questo di solito comporta un po ‘di esplorazione manuale del sito. AdSense? Amazon? Vendite D2C? Partnership di affiliazione privata? Un senso generale mi dirà da dove iniziare a scavare di più.” – Robbie Richards

“Personalizzazione! Offri una fantastica esperienza e condividi un’esperienza felice con i tuoi clienti e loro continueranno a tornare :)” – Webeo Global

“Ho visto che gli abbonamenti a pagamento per i contenuti premium funzionano abbastanza bene (per me e per alcuni clienti). Si tratta di dare accesso premium alle competenze. Inoltre, i corsi elettronici continuano a essere una parte più importante dei miei piani per lo stesso motivo.” – Fistbump Media

“Essere un affiliato è molto semplice se hai una rete che si fida di te. Puoi guadagnare entrate passive da altri che si registrano con il tuo link di riferimento. Finché offri prodotti utili, va benissimo!” – Itamar Blauer

“Dal punto di vista B2B la fiducia nel tempo è fondamentale. Tatticamente, i programmi di riferimento sono stati i più efficaci nella mia esperienza”. – Moni Oloyede

“Dipende dalla dimensione del tuo pubblico, ma se hai un vasto pubblico, cerca modi per creare entrate a lungo termine con link di affiliazione e relazioni con influencer. Pensa a lungo termine e pensa ai prodotti in cui credi veramente. È vantaggioso per entrambi i marchi farlo . ” – Ryan Bennion

“L’affiliazione può funzionare abbastanza bene e anche fornire valore tramite coaching e corsi online funziona bene”. – Alizée Baudez

Quali sono i fallimenti comuni degli appassionati online che cercano di monetizzare i propri contenuti online?

“Penso che molte persone si aspettino risultati troppo presto. Devi davvero concentrarti sulla costruzione del Know, Like e Trust Factor e stabilire una relazione con il tuo pubblico prima di aspettarti che acquisti da te”. – Scrittori espressi“Inserimento di una serie di annunci sul tuo sito Se sei un utente e vedi un sito web pieno di annunci, si presume automaticamente che sia spam. Monetizza i tuoi contenuti in modo naturale, ad esempio aggiungendo link di affiliazione se stai effettivamente rivedendo un determinato prodotto. ” – Itamar Blauer

“I fallimenti comuni degli appassionati online che cercano di monetizzare i propri contenuti online includono: limitarsi a una modalità di monetizzazione, definirsi un influencer quando non lo sei e produrre kit multimediali che non forniscono tutti i dettagli rilevanti”. – Ben Austin

“Rendere complicato o andare fuori marchio per ottenere un rapido $ 1. Rimani fedele a chi sei, promuovi cose che ti faranno guadagnare entrate e sii paziente con il tuo sito web. Alcune persone pensano che quando accendi un sito web, i soldi si insinua. Rimani sul marchio e fornisci valore. – Ryan Bennion

“Un altro fallimento comune che ho sperimentato in prima persona è l’eccessiva capacità di automazione. Se non compro subito perché sto soppesando i costi-benefici, la loro incessante campagna di gocciolamento assume il tono sbagliato e alla fine mi allontana, rendendo più facile la mia decisione”. – Mike Kennedy

“Rendere il tuo sito web troppo promozionale. Le persone visitano il tuo sito web per i contenuti, non per consumare pubblicità”. – Kahill Insights

“Così tante persone si concentrano sul breve termine e non investono nella costruzione di una strategia A LUNGO TERMINE. Costruisci un marchio e costruisci gradualmente qualcosa che durerà! Troppi guru e maghi vendono spinner di fidget per un mese e poi se ne sono andati cercando di saltare ultima tendenza. ” – Mark Gustafson

Quando è il momento giusto per pensare a monetizzare il tuo sito web?

“Prima di costruirlo. In qualsiasi momento dopo il lancio prendi questa decisione, quindi stai compromettendo il tuo sito.” – Simon Cox

“Dovresti mappare la tua strategia di monetizzazione sin dal primo giorno, prima di creare qualsiasi contenuto. Questa intuizione determinerà il modo in cui costruire la strategia di marketing dei contenuti. Troppe persone capiscono il contrario e finiscono per sprecare MOLTE risorse . ” – Robbie Richards

“Non penso che tu abbia bisogno di un vasto pubblico per iniziare a monetizzare il tuo sito web. Hai bisogno di un pubblico fedele e che tragga davvero vantaggio da ciò che offri. Quindi penso che il momento giusto sia ora (ma per favore non impazzire con il pop -up e notifiche del browser. “- Alizée Baudez

“Quando hai un traffico costante e hai costruito una rete di persone che si fidano di te e del tuo marchio. La fiducia è essenziale perché senza di essa, le persone potrebbero pensare che ci sei solo per i soldi e non ti importa davvero pubblico. Dai prima di arrivare. ” – Itamar Blauer

“https://twitter.com/lonedaisymedia/status/1169273690766397440” text = “Il tuo prodotto NON è il tuo sito web. È il contenuto del tuo sito web. Concentrati per rendere il tuo prodotto il migliore possibile e poi mostralo nel miglior modo possibile modo.” – Amy Hampton

“Dipende dalla nicchia; se sei un sito di e-comm, monetizza immediatamente. Se sei un blog o un’industria locale, aspetta di avere un seguito o una comunità decente”. – Brian Kato

Reti pubblicitarie e affiliate di proprietà privata rispetto a Google AdSense: qual è l’opzione più praticabile per un editore?

“Preferirei le tue offerte sulla pubblicità. Qualsiasi programma, Google Ads e così via, significa che hai pochissimo controllo su quali annunci vengono visualizzati sul tuo sito. Potrebbe non importarti ma non saresti contento che gli annunci della concorrenza vengano visualizzati e non saprai che lo fanno. ” – Simon Cox

“Di proprietà privata e marketing di affiliazione sono più fattibili. Il fatto che Google AdSense sia pay per click, è molto difficile da convertire”. – Kahill Insights

“Perché dovresti investire nella costruzione di una proprietà digitale di tua proprietà solo per restituirla a Google. PROPRIETÀ DELLA TUA PROPRIETÀ!” – Dan Willis

“Dipende dalla strategia di monetizzazione che hai mappato all’inizio. AdSense può essere una buona strategia se sei sicuro di attirare un sacco di traffico che attirerà molti bulbi oculari verso gli annunci. Altrimenti, andrei con il privato gioco affiliato “. – Robbie Richards

“Le reti di affiliazione di proprietà privata rimarranno per sempre le migliori. È meno invadente, spesso naturale, scorre con l’offerta dell’editore ed è super flessibile. Non hai bisogno di 100k false visite al sito web per lanciarne uno”. – Kolapo Imam

“Dipende molto dal tuo pubblico di destinazione … La nicchia è probabilmente servita meglio con reti meno mainstream …” – Sarah Marks

“Come la maggior parte delle cose, dipende da alcune cose: nicchia, prodotto / i e pubblico. AdSense è ottimo per raggiungere la parte superiore della canalizzazione. Tuttavia, una volta che hai una community, preferirei creare un elenco di email e lavorare su una rete privata (personalizzata). ” – Brian Kato

“La mia preferenza è per il marketing di affiliazione. Fare una” commissione “sui prodotti / servizi che consigli mi parla. Personalmente, sono un grande sostenitore della pubblicità vecchia scuola e non un fan di queste entrate pubblicitarie basate sui tracker.” – Amy Hampton

Hai suggerimenti per la monetizzazione del sito web?

In tal caso, condividili nei commenti qui sotto. Vogliamo anche ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla chat. Cercheremo le tue opinioni di esperti la prossima settimana. Unisciti a noi ogni mercoledì alle 11:00 ET / 16:00 BST per #SEMrushchat su Twitter e ottieni informazioni da alcuni dei migliori marketer del settore.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Write a Comment