Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Tecniche SEO per principianti che non costano denaro

Tecniche SEO per principianti che non costano denaro

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

La cosa peggiore del SEO è che cambia costantemente.

Le tecniche SEO che hanno funzionato un decennio fa non funzioneranno ora e quelle che stanno funzionando ora potrebbero non funzionare tra un anno. Tuttavia, ci sono alcune tecniche SEO che sono coerenti e non cambiano. Padroneggiando queste strategie, puoi portare più traffico di ricerca ai tuoi siti.

Questo articolo spiegherà come puoi utilizzare queste strategie per aumentare il traffico e le vendite del tuo motore di ricerca e come saprai da dove iniziare se stai appena iniziando a immergerti nella SEO con un budget minimo.

1. Ricerca di parole chiave a coda lunga

Il 70% del traffico dei motori di ricerca proviene da parole chiave a coda lunga.

Bloggo costantemente da oltre 6 anni e so che la SEO non è facile. Ottenere risultati rapidi è uno scherzo soprattutto se stai cercando di ottenere ricompense a lungo termine in termini di traffico e vendite. Ricevo spesso molte proposte relative ai servizi SEO nella mia casella di posta. Se qualcuno afferma che posso ottenere i risultati di ricerca n. 1 per qualsiasi parola chiave su Google entro un mese, ne rido.

Se hai bisogno di portare via UN suggerimento, lo sottolineerò: usa parole chiave a coda lunga. (Ad esempio, “Suggerimenti SEO per le piccole imprese” è una parola chiave a coda lunga di cinque parole.) Le parole chiave a coda lunga sono la soluzione migliore per classificarsi e tendono a inviarti più traffico di ricerca e vendite.

Le parole chiave a coda lunga sono un must nella tua strategia di creazione di contenuti!

  • Analizza le parole chiave utilizzate dai tuoi concorrenti. Scopri le parole chiave che stanno generando un enorme traffico sui siti dei tuoi concorrenti. In questo modo sarà più facile trovare molte idee per le parole chiave fantastiche.
  • Crea un elenco di tutte le domande che il tuo pubblico di destinazione potrebbe avere. Digitali su Google uno per uno per sapere quanti articoli sono stati pubblicati sul web. Crea i migliori contenuti con le risposte ai loro punti deboli o alle domande.
  • Concentrati sulla ricerca e sull’utilizzo delle parole chiave a coda lunga con un volume di ricerca mensile inferiore a 2000. In questo modo diventa più facile classificarti rapidamente senza spendere più tempo per la creazione di link.

2. Ottimizzazione in pagina

L’ottimizzazione in-page è una potente tecnica SEO e non dovresti ignorarla se vuoi portare enormi visitatori dai motori di ricerca ai tuoi siti.

L’ottimizzazione sulla pagina non deve essere difficile. Il primo passo per il successo SEO sulla pagina è trovare le parole chiave giuste che hanno dimostrato di aumentare il tuo traffico. Come ho detto sopra, la ricerca per parole chiave è essenziale e una volta che hai trovato la tua parola chiave principale, puoi quindi ottimizzare le tue pagine di conseguenza.

Ecco alcuni degli elementi più cruciali che influenzano il tuo SEO in-page.

Detto questo, ecco alcune strategie SEO on-page comprovate che puoi utilizzare per aumentare il traffico del tuo motore di ricerca.

Assicurati di trovare una parola chiave principale prima di scrivere i tuoi post. Usa quella parola chiave principale nel titolo e nella descrizione Meta. Per tua comodità, inizia a utilizzare Yoast SEO plugin (gratuito) per ottimizzare facilmente i post del tuo blog per parole chiave specifiche.

  • Usa la tua parola chiave principale nell’introduzione del post o della pagina. È meglio usarlo entro le prime 100 parole per classificarsi meglio.
  • Usa immagini in tutto il tuo contenuto. Assicurati di aggiungere tag alt su tutti e di includere anche le tue parole chiave principali in ognuno di essi.
  • Link a fonti pertinenti nel tuo settore. Assicurati di inviare un’e-mail alle persone a cui ti stai collegando. E chiedi loro di gridare al pubblico. Lo faranno volentieri se gli piacciono i tuoi contenuti.
  • Usa la tua parola chiave principale nell’intestazione, sottotitoli come tag h2 e h3, URL e in tutto il corpo (ma non usare parole chiave in eccesso).

3. Contenuto lungo

Sapevi che ogni giorno vengono pubblicati oltre 2 milioni di post sul blog? È molto, vero?

Quindi, come puoi superare tutti quegli articoli e ottenere risultati in prima pagina per le tue parole chiave mirate?

È impossibile ottenere risultati in prima pagina creando contenuti mediocri. Per contenuto mediocre, intendo articoli brevi che sono meno di 500 parole. Non sei Seth Godin, un uomo in grado di ottenere un numero sempre più elevato di condivisioni social, link e commenti pubblicando brevi articoli.

Se desideri aumentare il traffico di ricerca, produci contenuti di lunga durata. Non sottolineerò mai abbastanza l’importanza del contenuto di lunga durata. Cerca un argomento e scoprirai che comunemente i primi 5 risultati hanno una media conteggio parole di 2000 parole con contenuti dettagliati e preziosi.

Come regola generale, assicurati di creare articoli con oltre 1500 parole. In questo modo puoi ottenere enormi risultati di ricerca. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Cerca prima l’argomento. Non scrivere nemmeno una parola prima di aver svolto una ricerca adeguata sugli argomenti che tratterai. Prendi appunti dai risultati della prima pagina. Scopri cosa manca in loro e prova a coprirli nei tuoi articoli. In questo modo puoi scrivere contenuti dettagliati.
  • Leggi di più. Seriamente, leggere i migliori blog del tuo settore o libri sui tuoi argomenti preferiti ti aiuta a scrivere di più. Più leggi, più valore puoi aggiungere ai tuoi contenuti. E ‘così semplice.
  • Ci vuole un po ‘ tempo per creare contenuti dettagliati. Cerca di impiegare almeno 3-5 ore per creare un post di 1500 parole. Quando ti eserciti a scrivere articoli sempre più dettagliati diventa davvero più facile per te a lungo termine.
  • Delinea il tuo post dopo aver fatto delle ricerche. Usa sottotitoli. Riempili con ottimi contenuti. Questo post è composto da quasi 2000 parole e l’ho scritto allo stesso modo!

4. Ricerca sulla concorrenza

Sai cosa stanno facendo i tuoi concorrenti? La ricerca della concorrenza è un must se vuoi ottenere più traffico da Google. Il semplice motivo è che la ricerca della concorrenza è il modo più rapido e sicuro per aumentare il traffico di ricerca e le vendite. Ti dà un’idea migliore degli argomenti e dei prodotti che promuovi.

L’analisi della concorrenza offre i seguenti vantaggi:

  • Ti aiuta a trovare le migliori idee per i contenuti
  • Ti aiuta ad aumentare le tue vendite
  • Ti aiuta a trovare opportunità illimitate di backlink
  • Ti aiuta ad aumentare il tuo traffico e le tue condivisioni sui social

Sarebbe nel tuo interesse spendere un po ‘di soldi per la fase di ricerca della concorrenza per migliorare la SEO del tuo sito web. Completamento di un’analisi approfondita della concorrenza non è un grosso problema quando si ha accesso ai giusti strumenti di analisi della concorrenza come SEMrush.

Suggerimento pro: Scopri le parole chiave con il rendimento migliore del tuo concorrente. Usa SEMrush per trovare le loro migliori parole chiave. Scopri come utilizzare queste parole chiave per aumentare il tuo traffico di ricerca!

Gli strumenti di analisi competitiva forniscono funzionalità che ti aiuteranno ad analizzare a fondo i siti della concorrenza insieme a dati importanti come backlink, sorgenti di traffico, parole chiave con le migliori prestazioni ecc.

Vuoi analizzare correttamente i tuoi concorrenti?

Quali argomenti i tuoi concorrenti pubblicano regolarmente sui loro blog? Studia la lunghezza dei contenuti, le metriche dei social media e i backlink.

Fai un elenco di tutti i prodotti che creano e promuovono su questi canali e di come stanno istruendo il loro pubblico per aumentare le vendite dei loro prodotti. Puoi ottenere molte informazioni su ciò che funziona e cosa non funziona quando cerchi di indirizzare il pubblico che desideri attirare.

Scopri i link interrotti dei tuoi concorrenti e invia loro un’e-mail sui problemi. Puoi sempre fornire un riferimento ai tuoi post pertinenti per sostituire i loro collegamenti morti con i tuoi. Puoi utilizzare strumenti come SEMrush per eseguire facilmente un’analisi a ritroso di qualsiasi sito per aiutarti a trovare quei collegamenti interrotti.

5. Ottimizzazione del sito web con audit SEO

Ultimo ma non meno importante, assicurati di eseguire un controllo completo del sito Web per trovare e risolvere tutti i problemi del tuo sito.

Se stai lottando per aumentare il tuo traffico anche se crei contenuti regolarmente, potrebbe essere principalmente a causa dei problemi relativi alla SEO che il tuo sito potrebbe avere. Quindi trovali e correggili per aumentare le tue classifiche di ricerca.

Ecco alcuni suggerimenti per l’ottimizzazione del sito web che devi implementare subito per portare più traffico:

  • Esegui un controllo del sito del tuo sito web. Se hai già acquisito SEMrush, hanno uno strumento che fornisce un elenco di tutti i consigli per migliorare il posizionamento del tuo sito su Google.
  • Assicurati di trovare la velocità del tuo sito web. Uso Pingdom strumenti o Approfondimenti sulla pagina di Google per sapere quanto velocemente si carica il tuo sito. Ti danno anche consigli sul sito in modo da poterli migliorare per aumentare la velocità del tuo sito.
  • Controlla se il tuo sito è mobile responsive o meno. Uso WPTouch (plugin gratuito) per rendere il tuo sito mobile friendly.
  • Passa a un servizio di hosting web migliore. Ottieni un hosting affidabile, veloce e sicuro per eseguire i tuoi siti. La velocità del tuo sito web dipende molto dal tuo servizio di hosting. Quindi non sceglierne uno economico e odiarti più tardi.
  • Controlla costantemente il tuo sito per collegamenti morti o interrotti. Puoi usare correttore di collegamenti interrotti strumento per trovare e correggere i tuoi collegamenti morti. Le pagine di errore 404 non sono buone per il tuo sito in termini di SEO.

Pensieri finali

La SEO è un enorme oceano. Migliorare il traffico del motore di ricerca del tuo sito non è facile. Invece di utilizzare migliaia di strategie SEO, trova e attieniti ad alcune strategie chiave come il content marketing, l’ottimizzazione della pagina, l’audit del sito, ecc. Può aiutarti molto a lungo termine.

Non pensare di ottenere risultati rapidi con la SEO. Invece, concentrati sull’ottenere risultati coerenti ea lungo termine. Se implementi tutte le tecniche SEO chiave menzionate in questa guida, noterai sicuramente un grande picco di traffico.

Quali altre tecniche SEO hai utilizzato e ottenuto risultati? Condividi i tuoi pensieri nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *