Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Test SERP multipli, annunci di sola chiamata, lo spirito natalizio con Google

Test SERP multipli, annunci di sola chiamata, lo spirito natalizio con Google

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

L’anno sta volgendo al termine e Google ha lavorato su tutte le modifiche e le modifiche che può apportare prima di ricominciare il nuovo anno. Non abbiamo visto aggiornamenti significativi o aggiunte rivoluzionarie a Google nelle ultime settimane, ma ci sono ancora modifiche di cui dovresti essere a conoscenza, quindi continua a leggere.

Il prossimo Google News Digest coprirà tutti i più grandi aggiornamenti di Google avvenuti quest’anno. Assicurati di non perderlo; ci aspettiamo molte discussioni insieme all’edizione speciale del nostro podcast Marketing Scoop!

Ma prima di dire i nostri addii per quest’anno, continua a leggere per rimanere al passo con tutte le novità del settore e entrare nell’atmosfera natalizia (pssst …. c’è una notizia speciale per tutti voi alla fine)!

NOTIZIE DI RICERCA GOOGLE

Google lancia ufficialmente un nuovo design SERP

Dopo mesi di test, Google sta ora lanciando ufficialmente il nuovo design SERP. Le modifiche interessano principalmente la barra di ricerca con una forma più arrotondata e un’intestazione adesiva che rimane nella parte superiore della pagina durante lo scorrimento. Per ora, puoi vedere le modifiche solo sul desktop.

Fonte: Google lancia ufficialmente una nuova barra di ricerca con intestazione fissa, barra di ricerca arrotondata

Principali esperimenti SERP:

  • Etichetta “Venduto qui” nel Local Pack

Google sta testando una nuova etichetta “venduto qui” all’interno del Local Pack. L’etichetta viene attivata se il tipo di prodotto che hai cercato su Google viene venduto in quel particolare negozio. Sergey Alakov ha condiviso la funzione tramite il suo bloge afferma che appare sia su desktop che su dispositivi mobili:

Fonte: Google “Venduto qui” nei risultati del Local Pack

  • Testare la SERP senza un pannello di conoscenza

Google sta eseguendo un altro test sulla SERP, attivando risultati di ricerca che non contengono Knowledge Panel. Puoi sempre lasciare il tuo feedback in fondo alla pagina dei risultati di ricerca per far sapere a Google cosa pensi dell’aspetto SERP sperimentale. Ecco come appare:

Fonte: Test di Google che eliminano il Knowledge Panel dai risultati di ricerca

  • Aggiunta del pulsante “Mi piace” a Google Post

Brodie Clark ha individuato un pulsante sperimentale “mi piace” su alcuni post di Google che compaiono nella ricerca e / o nelle mappe. Sembra che puoi mettere Mi piace a un post solo una volta per un account Google. Tuttavia, la funzionalità non è attualmente distribuita a tutti gli utenti, quindi non è facile replicarla.

Fonte: Pulsante Mi piace di test di Google Post

  • Nuovo design dell’immagine per elenchi locali

    Google sta testando un nuovo design per il modo in cui le immagini vengono visualizzate in Google Local o Google My Business. Vengono visualizzati in un formato a carosello, ordinati per “categorie”: all’interno, per proprietario, video e altro.

Fonte: Google Local Listings testa il nuovo design delle immagini

  • Immagini carosello all’interno dello snippet in primo piano

Un altro test di immagine del carosello riguarda lo snippet in primo piano. Google sta sperimentando caroselli di immagini all’interno della posizione zero. Non è ancora chiaro se il test sia destinato a durare.

Fonte: Carousel di immagini dello snippet in primo piano di test di Google

  • Presentazione di un blocco di video correlati all’interno del video-carousel

SEMrush non è rimasto indietro nello scoprire qualcosa di nuovo sulla SERP di Google! Apparentemente, c’è un altro test di Google riguardante il carosello video: SEMrush ha notato una nuova funzione “video correlati” proprio sotto il carosello sul cellulare.

Fonte: SEMrush Twitter

Domande e risposte nei risultati multimediali

Google ha implementato nuovi tipi di markup – QAPage, Question e Answer – per le pagine con vari tipi di contenuti di domande e risposte. La nuova funzione attiva rich snippet con domande e risposte nel formato carosello. Google può anche riconoscere le “risposte migliori” in base al numero di “voti” per ciascuna risposta. Il markup Q&A consente a Google di identificare lo snippet più pertinente per pagina. Puoi trovare ulteriori linee guida sull’attivazione della nuova funzione Pagina degli sviluppatori di Google.

Fonti: Pagina di domande e risposte; I risultati multimediali si espandono per le pagine di domande e risposte

Livestream video disponibili direttamente nei risultati della ricerca

Google ha aggiunto un altro tipo di markup dei dati strutturati per abilitare i live streaming nei risultati di ricerca in modo che gli utenti possano trovare i tuoi stream in Ricerca e Assistente. Puoi far sapere a Google che il tuo streaming è in diretta utilizzando i dati strutturati e l’API di indicizzazione; questo ti rende idoneo a comparire con un badge rosso “live”. Come promemoria, l’API può essere utilizzata per accelerare il processo di indicizzazione dei flussi video. Il markup Livestream è perfetto per qualsiasi streaming video pubblico di qualsiasi durata.

Fonte: Presentazione dell’API di indicizzazione e dei dati strutturati per i live streaming

Guida alle best practice di Google Immagini aggiornata

Google ha annunciato su Twitter di aver aggiornato il proprio immagini guida alle migliori pratiche e sono disponibili ulteriori informazioni su Sitemap, formati supportati e immagini reattive. Hanno anche annunciato di aver aggiunto ulteriori dettagli sulle immagini caricate in modo pigro nel loro file sviluppo guida.

Fonte: Webmaster di Google: immagini Google aggiornate

NOTIZIE DI GOOGLE ADS

Aggiornamenti negli annunci adattabili della rete di ricerca

Google ha introdotto più supporto linguistico e nuovi strumenti per i suoi annunci di ricerca reattivi. Oltre a supportare 10 lingue aggiuntive – danese, olandese, italiano, giapponese, norvegese, polacco, portoghese, russo, svedese e turco – ora dispone di quattro nuovi strumenti di reporting e feedback per creare annunci reattivi più pertinenti, inclusi titoli e descrizioni suggeriti e feedback in tempo sulla forza dell’annuncio.

Fonte: Più supporto linguistico e nuovi strumenti per gli annunci adattabili della rete di ricerca

Le chiamate dalle estensioni di località vengono ora conteggiate come conversioni

Google Ads ora conteggia le chiamate dalle estensioni di località come conversioni per le attività che hanno attivato il monitoraggio delle chiamate a livello di account. Per impostazione predefinita, le chiamate conteggiate come conversioni sono quelle che durano più di 60 secondi, ma possono essere modificate in base ai tuoi obiettivi aziendali. Ha anche aggiunto il monitoraggio delle chiamate e dei messaggi alle estensioni principali di Google Ads, in modo da poter monitorare i risultati delle singole estensioni.

Fonte: Estensione del rapporto di chiamate e messaggi a più luoghi

Modifica delle norme sugli annunci di sola chiamata

Google ha modificato la sua politica per gli annunci di sola chiamata. A partire da dicembre, i fornitori di servizi dovranno utilizzare il nome effettivo della loro attività, il che significa che il nome visualizzato negli annunci di sola chiamata deve essere specifico e chiaramente differenziato da attività simili. Ad esempio, i nomi di attività commerciali generici o specifici della località (a meno che la tua attività non si chiami effettivamente con un nome simile) come “Taxi NYC” o “Idraulici di Mountain View” sono ora inaccettabili. Inoltre, l’aggiornamento delle norme sugli annunci di sola chiamata ora stabilisce che gli inserzionisti che rispondono alle chiamate di clienti di sola chiamata devono prima dichiarare il nome della loro attività così come appare nei loro annunci.

Fonte: Aggiornamento alle norme sugli annunci di sola chiamata

Presentazione di una FAQ completa sull’indicizzazione AMP

Il forum di assistenza del Centro webmaster di Google ha recentemente pubblicato una serie completa di domande frequenti sull’indicizzazione AMP. La guida non solo risponde alle domande più frequenti sull’indicizzazione AMP, ma include numerosi link a risorse per saperne di più su di essa e su argomenti correlati, come la priorità della scansione.

Fonte: Domande frequenti sull’indicizzazione AMP

NOTIZIE DI GOOGLE TOOLS

Preparati a dire addio alla “classica” di Google Hangouts

In una dichiarazione aggiornata di Google pubblicata su 9to5google.com, il gigante della ricerca ha annunciato che il 2019 sarà l’ultimo anno in cui i consumatori potranno utilizzare il “classico” di Google Hangouts, poiché si prevede che verrà chiuso nel 2020. Questa notizia non dovrebbe sorprendere, poiché l’ultima primavera Google ha annunciato il suo passaggio dall’app consumer alle imprese con Google Hangouts Chat e Hangouts Meet. Hangouts Chat funziona in modo simile a Slack; puoi creare canali per chat e commentare i messaggi nei thread, mentre Hangouts Meets è pensato per tenere videoconferenze. Per garantire una transizione senza problemi da un servizio a un altro, Google ha affermato che renderà disponibili i servizi Chat e Meet ai suoi utenti generali.

Fonte: [Update: Google statement] Il 2019 è il tuo ultimo anno per utilizzare la “classica” di Google Hangouts se non ti sei già trasferito

Anomalie dei dati all’interno di Search Console

Google ha aggiornato il suo rapporto sulla copertura dell’indice all’interno di Search Console, aggiungendo dati sull’indicizzazione mobile-first. Di conseguenza, i siti web che sono già migrati alla sua indicizzazione mobile first potrebbero vedere un cambiamento nello stato di copertura dell’indice. Sebbene il tuo sito possa riscontrare anomalie nei conteggi degli errori e nuovi problemi, i conteggi delle pagine indicizzate non sono interessati e non riflettono le modifiche sul tuo sito: è solo una modifica dei rapporti.

Fonte: Anomalie dei dati in Search Console

Allo Messenger sta per spegnersi

Google smetterà di supportare la sua app di messaggistica Allo dopo marzo 2019 e trasferirà invece funzionalità come GIF, Smart Reply e desktop nella sua app di messaggistica per telefono Android, Messaggi. Gli utenti avranno la possibilità di esportare le loro conversazioni da Allo fino alla chiusura del servizio.

Fonte: Le ultime novità su Messaggi, Allo, Duo e Hangouts

Google entra in uno stato d’animo festivo

Per il quindicesimo anno consecutivo, Google dà il benvenuto a tutti i suoi utenti al Villaggio di Babbo Natale, il luogo in cui puoi festeggiare e fare il conto alla rovescia per il Natale, scoprire le tradizioni delle vacanze invernali di tutto il mondo e giocare a giochi a tema natalizio come competere per velocizza le confezioni regalo o crea una cartolina mentre impari a programmare. A partire dal 24 dicembre, puoi anche seguire il viaggio di Babbo Natale tramite Google Maps.

Ovviamente Google non copre solo il Natale; la sua copertura globale significa che gli utenti internazionali possono trovare risultati di ricerca ispirati alle vacanze digitando [Chanukah], [Festivus], o [Kwanzaa].

Fonti: Live From the North Pole: What’s New at Santa’s Village; Google 2018 Holiday Decorations For Hanukkah, Christmas & Kwanzaa Now Live

Ho ho ho! Fai attenzione a quelli di SEMrush Snow Rush Winter Game – è una sfida incredibile, ma il pupazzo di neve ha davvero bisogno del tuo aiuto e potrebbe persino offrirti un regalo speciale! 😉

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *