Trucchi e suggerimenti per la SEO locale #SEOcafe

Trucchi e suggerimenti per la SEO locale #SEOcafe

Ogni giorno vediamo una dura concorrenza tra marchi riconosciuti a livello mondiale sul Web. Quindi, quando si tratta di avviare una piccola attività locale, il tuo primo pensiero potrebbe essere che mi faranno a pezzi! Ma poi inizi a capire che l’approccio locale alla SEO è diverso.

Oggi parleremo di suggerimenti, trucchi e hack di vita per la SEO locale con il nostro ospite speciale Jaydip Parikh, Consulente SEO, social media ed e-commerce e CEO di Tej SolPro. Scopriamo quali strategie possono implementare le piccole imprese per competere con successo con i grandi marchi nel campo della SEO locale!

Quali sono i fattori chiave che influenzano la SEO locale?

Se guardi più da vicino il noto Fattori di ranking di Google, puoi vedere che la localizzazione della tua attività diventa sempre più importante.

Potresti anche notare che quasi nessun fattore è esclusivamente correlato alla SEO locale. Quindi è giusto dire che i fattori chiave per la SEO locale sono sempre gli stessi della SEO internazionale. Ma devono essere implementati in modo leggermente diverso.

  • Fattori sulla pagina: titoli, descrizioni e tag alt sono importanti sia negli ambienti globali che in quelli locali. Se vuoi battere la concorrenza in una particolare città, distretto o persino paese, localizza tutti questi parametri.

  • Parole chiave: non dovrebbe sorprendere che le parole chiave locali includano posizioni geografiche. Quindi, assicurati di aver aggiunto un numero sufficiente di parole chiave pertinenti che includano i nomi di paesi / città / distretti a cui ti rivolgi.

  • Citazioni: nella SEO internazionale, la qualità del dominio di riferimento significa di più. Quando si tratta di SEO locale, è essenziale essere elencati nelle risorse locali. La tua strategia potrebbe includere directory locali, media digitali e contattare manualmente influencer locali.

  • Coerenza NAP: il tuo nome, indirizzo e numero di telefono sono vitali per l’ottimizzazione locale. Assicurati che possano essere scansionati dai robot dei motori di ricerca (in formato testo, non in formato immagine) e coerenti in tutte le tue inserzioni.

È possibile eseguire un rapido controllo di ciascuno di questi fattori seguendo i passaggi descritti in Questo articolo. Inoltre, studia l’infografica creata da Rachel Howe che spiega perché Starbucks domina la ricerca locale:

Su cosa dovrebbero concentrarsi i proprietari di piccole imprese se hanno solo 30 minuti al giorno per il SEO?

Gli imprenditori sono persone impegnate. Sono persone d’azione e passano molto tempo a risolvere problemi e stabilire connessioni nella loro rispettiva nicchia. Alcune aziende sono così piccole che non possono permettersi uno specialista SEO a tempo pieno e devono occuparsi da sole dei motori di ricerca. A volte puoi dedicare solo 30 minuti al giorno all’ottimizzazione. In tal caso, dovresti concentrarti sui seguenti aspetti:

  • Elenco dei siti locali: le citazioni locali hanno un impatto diretto sul tuo SEO e possono diventare una buona fonte di traffico.

A2. essere elencati sui siti locali, controllare le recensioni, controllare altre opzioni / siti per l’elenco, rispondere alle recensioni (1/1) #SEOCafe https://t.co/SO171d7QWY

– Jaydip Parikh (@JaydipParikh) 9 febbraio 2016

  • Contenuto: più i tuoi contenuti sono educativi, informativi o semplicemente divertenti, più le persone interagiranno con il tuo sito web. Per la SEO, questo significa diminuire la frequenza di rimbalzo, che è un forte segnale che i tuoi materiali sono degni di essere al vertice delle SERP.

A2: Costruzione di relazioni e sviluppo di contenuti = collegamenti #seocafe

– Rachel Howe (@ R8chel_Marie) 9 febbraio 2016

  • SEO on-page: controlla il tuo sito web con uno strumento di controllo e gestisci errori e problemi uno per uno.

  • Recensioni: la revisione del tuo prodotto o servizio è il primo passo verso il successo locale. Tra gli altri vantaggi come più traffico e possibili conversioni, possono migliorare il tuo posizionamento tra le altre società.

  • Social media: assicurati di essere presente su tutti i canali di social media pertinenti. Usa hashtag che includono il nome della tua città per interagire meglio con il tuo pubblico locale.

WhatStrategy è la migliore per la SEO locale?

Ora concentriamoci sulla ricerca di parole chiave come attività cruciale che aiuta le piccole imprese a coordinare i loro sforzi SEO. Prima di tutto, devi studiare i concorrenti nella tua nicchia.

A3. @semrush #SEOcafe – Identifica i siti web che si stanno attualmente classificando per termini basati sulla posizione e comprendi il tipo di contenuto per cui stanno classificando.

– Ankit Karanwal (@ankit_karanwal) 9 febbraio 2016

Ecco alcuni esempi di domande a cui devi rispondere quando studi i tuoi concorrenti:

  • Chi sono i tuoi concorrenti (a livello globale e locale)?
  • Quali parole chiave stanno usando per arrivare in cima alle SERP?

  • Come usano i backlink e strutturano il loro contenuto?

  • Quali sono le loro parole chiave uniche?
  • Quali delle loro parole chiave sono simili alle tue?

  • Quali sono le tue parole chiave uniche (parole chiave del marchio, ecc.)?

Per posizionarti bene a livello locale, dovresti aggiungere segnali di geolocalizzazione alle tue parole chiave. Ad esempio, “acquista scarpe da uomo” può anche essere “acquista scarpe da uomo in Nevada” oppure la frase potrebbe essere limitata al nome di una città o anche di una strada. Prova diverse varianti di parole chiave (forse anche gergo locale) e sei pronto per iniziare.

A3. @semrush#SEOcafe#LocalSEO– Includi città / regioni / località (dove operi) variazioni delle parole chiave quando conduci KWR.

– Ankit Karanwal (@ankit_karanwal) 9 febbraio 2016

In che modo le piccole imprese possono utilizzare il content marketing per guadagnare a ritroso?

  • Scrivi qualcosa di nuovo e originale. Non ha senso né da una prospettiva SEO né da una prospettiva di marketing copiare testi che si trovano in cima alle SERP. Invece, cerca di incorporare la tua esperienza: usa esempi di vita reale e casi di studio, fai parlare il tuo pubblico e condividi la loro esperienza con il prodotto e usa lo storytelling. Un buon contenuto guadagnerà backlink in modo naturale.

A4: Crea ottimi contenuti, trova persone che li promuovano facendo attività di sensibilizzazione. Ottimi strumenti per aiutarti in questo @BuzzSumo & @buzzstream #seocafe

– Rachel Howe (@ R8chel_Marie) 9 febbraio 2016

  • Pubblica su blog locali o media cittadini, perché sono già mirati al segmento geografico appropriato del tuo pubblico. Anche i progetti di beneficenza sono un punto di interesse, a causa della loro natura non commerciale. Usali per aumentare la consapevolezza del marchio e guadagnare inchiostri da fonti non commerciali e affidabili nella tua città o regione.

A4. Sii innovativo, scrivi sui blog locali / cittadini, fai beneficenza, partner di eventi, chiedi di pubblicare una recensione #SEOCafe #LocalSEO https://t.co/A2EjWC4Be7

– Jaydip Parikh (@JaydipParikh) 9 febbraio 2016

  • Richiedi recensioni e testimonianze. Incoraggia i tuoi clienti o partner a scrivere testimonianze e condividere storie. Puoi anche contattare blogger e giornalisti locali e offrire loro la possibilità di provare il tuo prodotto in cambio di una recensione.

A4.@semrush #SEOcafe #localSEO– Le recensioni sarebbero la mia scommessa numero 1 per una piccola impresa. Incoraggia, rispondi, coinvolgi!

– Ankit Karanwal (@ankit_karanwal) 9 febbraio 2016

Puoi trovare altre idee per opportunità di link building nell’articolo “Come ottenere backlink di qualità per un’azienda locale.

Quale tecnica SEO ha avuto il maggiore impatto sulle classifiche locali?

È ora di passare all’esperienza personale dei professionisti del marketing. È triste, ma vero: la maggior parte di loro concorda sul fatto che non esiste un “proiettile d’argento” per il successo SEO locale. Ancora, Jaydip Parikh elencato alcuni ingredienti chiave:

  • Una scheda di Google My Business

  • Attuazione locale Schema

  • Inserimento della tua attività su Yelp e in altre directory locali

Ecco alcuni altri suggerimenti:

A5: Include città / stato nella copia e nei meta tag. Tuttavia, è necessario creare collegamenti locali per vedere davvero i miglioramenti #seocafe

– Rachel Howe (@ R8chel_Marie) 9 febbraio 2016

A5 Ricerca di parole chiave locale a coda lunga> Content Marketing + SEO su pagina> Ottimizzazione di Google> Consistenza Google + Sito web #SEOcafe

– Chris King (@chrispking) 9 febbraio 2016

@semrush A5) Citazioni locali, recensioni, ccTLD e NAP funzionano davvero bene per i miei clienti #SEOcafe

– Anant Patel (@ Anantpatel09) 9 febbraio 2016

Tutti questi fattori costituiranno una solida base per la tua presenza locale, ma il vero successo può essere raggiunto solo attraverso la ricerca e la sperimentazione.

Padroneggiare la SEO locale è molto simile a padroneggiare la SEO internazionale: più ci si appassiona, più si capisce cosa si dovrebbe fare per dominare le SERP. Utilizzando i giusti fattori di ranking, un’azienda ha tutte le possibilità di affermarsi sul campo locale. E i consigli di cui sopra ti aiuteranno a stabilire una strategia e identificare le aree che dovresti approfondire.

Anastasia Sidko è Content Manager presso SEMrush. Ha quattro anni di esperienza nella creazione di contenuti e PR e ha scritto oltre 50 articoli per i principali blog del settore entro un anno. Le sue aree di competenza includono SEO, marketing digitale e content marketing. Twitter: @sidko_anastasia.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Write a Comment