Tutto ciò che devi sapere sulla ricerca vocale per la tua strategia SEO

Tutto ciò che devi sapere sulla ricerca vocale per la tua strategia SEO

La tecnologia in evoluzione significa spostare il coinvolgimento degli utenti

Mentre la tecnologia continua a progredire, le persone stanno cambiando il modo in cui interagiscono con Internet per trovare risposte alle loro domande e bisogni. I principali assistenti virtuali oggi sul mercato includono Google Assistant, Siri, Cortana e Alexa.

I principali ingegneri e leader del settore hanno dimostrato il desiderio di ricercatori in linea per utilizzare le query di ricerca vocale con il progresso della tecnologia. I ricercatori online interagiscono con i motori di ricerca utilizzando la ricerca vocale sia direttamente con i motori di ricerca che tramite assistenti virtuali.

Fonte immagine: https://www.l2tmedia.com/2016/10/how-does-voice-search-affect-search-traffic/

Il adozione della ricerca vocale non può essere trascurato per gli esperti di marketing SEO che vogliono migliorare la loro presenza online. Nel 2016, un rapporto di MindMeld ha rilevato che oltre il 60% degli smartphone statunitensi gli utenti hanno interagito con la ricerca vocale una volta durante quell’anno.

Perché le persone amano la ricerca vocale?

Anche gli utenti online più accaniti stanno iniziando a vedere i vantaggi dell’utilizzo delle ricerche vocali durante il giorno. Non solo questo metodo di ricerca online più veloce per molte persone rispetto alla digitazione, ma è anche meno ingombrante in determinate situazioni.

Che tu stia piegando il bucato in casa, cucinando la cena in cucina o camminando verso la tua auto, pronunciare una query di ricerca a un assistente virtuale significa che non devi concentrare la tua attenzione sulla digitazione di una domanda.

Ciò significa che gli utenti possono sfruttare gli assistenti virtuali e le loro capacità di ricerca vocale per trovare le risposte di cui hanno bisogno in quasi tutte le situazioni.

Tendenze generali della ricerca vocale

La ricerca vocale è una tendenza in crescita nel modo in cui le persone interagiscono con i contenuti, e questo significa che sempre più aziende vedere l’importanza della ricerca vocale più dollari e risorse verranno destinati all’ottimizzazione della ricerca vocale.

Viene data grande enfasi all’allineamento dei contenuti alle esigenze dei clienti, ottimizzando anche i siti Web per le parole chiave mobili e online incentrate su parole chiave a coda lunga. Ecco alcuni modi in cui puoi trarre vantaggio da questa tendenza in crescita per garantire il successo della tua attività o la crescita dei tuoi clienti, e puoi trovarli opportunità con un controllo olistico del sito web sul tuo sito.

1. Concentrarsi sull’esperienza mobile

I professionisti del marketing SEO devono considerare molti aspetti dei contenuti quando creano contenuti pertinenti e di valore per il loro pubblico, tra cui:

  • Quali sono le esigenze dei loro clienti?

  • Dove cercano le informazioni i clienti?

  • Quali query di ricerca utilizzano i clienti per trovare risposte online?

  • In che modo i clienti cercano le informazioni?

Sebbene la SEO sia incentrata su tutte queste domande, il futuro del marketing SEO sarà alterato dalla ricerca vocale soprattutto a causa del mutevole panorama della ricerca online verso i dispositivi mobili. Non solo i dispositivi mobili hanno visto una presenza crescente nel coinvolgimento online generale, ma la ricerca mobile è anche dominata dalle ricerche vocali.

Ciò significa che ogni sito web deve adottare un approccio mobile-first al proprio design, contenuto e tecnologia per vincere con i clienti mobili e le query di ricerca vocale.

Se il tuo sito non è perfezionato per la ricerca mobile, la tua azienda perderà molto traffico e vendite, soprattutto dal traffico in entrata tramite la ricerca vocale.

  • Ottimizza la velocità del sito per i dispositivi mobili: Poiché la maggior parte del traffico online proviene da dispositivi mobili, dovresti concentrarti su questo fattore per assicurarti che le query di ricerca mobile e vocale vengano convertite sul tuo sito.

  • Mantieni la scansione del sito: Per assicurarti che Google comprenda e possa trovare i tuoi contenuti su una ricerca vocale mobile, devi assicurarti che tutti i contenuti e le risorse siano sottoponibili a scansione. Non bloccare file importanti con JavasScript, CSS o il file robots.txt.

  • Non utilizzare Flash: Flash non è supportato da molti dispositivi mobili, quindi affidarsi a questa tecnologia per visualizzare i contenuti può avere un impatto negativo sul coinvolgimento dei dispositivi mobili.

2. Altre ricerche utilizzando il linguaggio naturale

Le persone usano termini diversi e interagiscono con i motori di ricerca in modo diverso con le loro corde vocali rispetto a quanto fanno con una tastiera. Invece di usare frasi molto brevi come le persone tendono a usare su console, le query di ricerca vocale tendono ad essere domande o affermazioni dal suono più naturale.

La differenza con un motore di ricerca tradizionale è che, in una ricerca vocale, solo la risposta migliore sarà altamente rilevante. In base a come i contenuti vengono trasmessi all’utente, i professionisti del marketing devono garantire che le pagine di destinazione siano progettate in un modo specifico per mostrare le parole chiave a coda lunga e una risposta breve ma completa al risultato vocale per trovarlo facilmente.

Uno dei modi migliori per trovare suggerimenti in linguaggio naturale per i contenuti è il Strumento per le parole chiave correlate in SEMrush. Questa funzione fornisce informazioni preziose per identificare altre frasi che puoi includere nei tuoi contenuti per indirizzare lead qualificati al tuo sito che utilizzano ricerche vocali.

3. Creare un contenuto in stile domanda e risposta

Mentre ottimizzi i tuoi contenuti per la ricerca vocale con toni più conversazionali, assicurati di utilizzare anche un formato per approfitta delle domande e delle risposte. Poiché la maggior parte delle query di ricerca vocale si presenta sotto forma di un problema, la tua strategia di marketing SEO può vedere un grande impulso se includi domande specifiche a cui le persone chiedono risposte rapide.

Questo non solo aiuterà ad allineare i tuoi contenuti alle esigenze dei tuoi clienti, ma aiuterà anche Google a farlo conoscere il contesto delle tue informazioni. Questo è lo stesso approccio che desideri adottare per visualizzare i tuoi contenuti nel Knowledge Graph o in altri widget nelle SERP.

Crea post di blog e cataloghi di prodotti in cui fornisci contenuti pertinenti rispondendo alle domande. Questo è un ottimo modo per ottimizzare perché molti utenti digitano domande quando cercano informazioni.

Un modo semplice e veloce per imparare a quali domande le persone stanno facendo sul tuo argomento usa il nuovo strumento Topic Research di SEMrush. Questo potente strumento è uno strumento completo per trovare domande, contenuti di riferimento e altre informazioni preziose per aiutarti non solo a ottimizzare per la SEO, ma anche a stimolare il coinvolgimento attraverso la ricerca vocale.

Usa domande reali che i tuoi clienti ti chiedono come base per i contenuti che crei. Includi domande reali nelle sezioni H2 e H3 del tuo materiale e fornisci una risposta rapida con i contenuti di supporto di seguito.

Ciò garantirà al tuo pubblico le migliori soluzioni alle loro esigenze e fornirà maggiori informazioni per aiutarli a prendere una decisione di acquisto.

4. Ottimizza le inserzioni SEO locali

La posizione gioca un ruolo significativo nelle ricerche online e la spinta di Google a rendere i propri risultati più pertinenti significa che la SEO locale avrà una maggiore importanza nei prossimi anni. Questo fatto sottolinea solo il fatto che la maggior parte delle ricerche su un dispositivo mobile vengono eseguite tramite un dispositivo mobile.

Di conseguenza, il futuro del marketing SEO dipenderà da fattori SEO locali. L’ottimizzazione di Google My Business o di altre directory locali pertinenti è il punto migliore da cui iniziare per garantire che tutte le informazioni aziendali siano aggiornate e accurate in modo che gli utenti locali possano trovare i contenuti della tua attività in modo facile e veloce.

  • Recensioni: Uno dei modi migliori per un’azienda di trarre vantaggio dalla SEO locale è rispondere a tutti i rapporti delle proprie inserzioni. Questo perché il numero di recensioni è fondamentale per il posizionamento nel local pack di Google. Incoraggia sempre i clienti a lasciare recensioni e assicurati di rispondere a ciascuna (soprattutto alle recensioni negative).

  • Google My Business: Configura il tuo account Google My Business e assicurati che tutte le informazioni siano aggiornate. Utilizza il nome, l’indirizzo e il numero di telefono della tua attività in tutte le tue schede e nell’account GMB. Assicurati anche di creare una descrizione univoca della tua attività, scegli la categoria giusta e carica almeno cinque foto sul tuo account per assicurarti di avere un’eccellente visibilità.

  • Schema: Il markup dello schema è uno strumento relativamente nuovo che i professionisti del marketing SEO possono utilizzare per migliorare la loro presenza online. Usa questi microdati per migliorare le tue classifiche online per parole chiave non di marca e aiutare i motori di ricerca a comprendere i tuoi contenuti con indizi contestuali. La sezione locale di Schema.org ha una varietà di formati che puoi utilizzare per connettere gli utenti che effettuano ricerche da dispositivi mobili (utilizzando o meno la ricerca vocale) con la tua azienda in modo più efficiente.

Verso il futuro della ricerca con la tecnologia vocale

Poiché la tecnologia continua a evolversi, gli imprenditori e gli operatori di marketing hanno il opportunità unica per raggiungere i propri clienti con contenuti basati su cosa, quando e dove cercano. La ricerca vocale è un ottimo modo per parlare con i clienti che utilizzano dispositivi mobili e che sono in movimento.

Seguire i suggerimenti di cui sopra contribuirà a garantire che la tua presenza online continui a rimanere forte e ad aumentare il coinvolgimento e a posizionarsi più in alto nei motori di ricerca!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di ottimizzazione sui motori di ricerca.

Write a Comment