Tutto ciò di cui hai bisogno per fare pubblicità su Amazon

Tutto ciò di cui hai bisogno per fare pubblicità su Amazon

La vita non sempre arriva con progetti, ma, quando lo fa, devi approfittarne. Ad essere onesti, abbiamo creato questo piano di lancio di Amazon PPC per rendere più facile la pubblicità su Amazon per i nuovi venditori che non sanno a chi rivolgersi per avere consigli sulla pubblicità a pagamento. Questo articolo è il tuo progetto. Usalo per aumentare le tue vendite e indirizzare il traffico verso il tuo elenco di prodotti Amazon.

In questo piano di lancio imparerai:

Cos’è Amazon PPC?

Per me, Amazon PPC è la cosa più bella che sia mai accaduta all’e-commerce. Vendere su Amazon è il modo migliore per indirizzare il traffico al tuo prodotto. Amazon ha finito 2,64 miliardi visitatori ogni mese nella parte inferiore dell’imbuto di vendita, che cercano di acquistare non appena digitano Amazon.com nella barra di ricerca. Il desiderio di acquistare su Amazon aiuta a fornire tassi di conversione molto più elevati rispetto a quelli che i marchi sperimenteranno su Google Ads o Facebook Ads.

La pubblicità PPC è solo la ciliegina sulla torta. La pubblicità PPC è la pubblicità che paghi per presentarti su Amazon per aumentare la visibilità del tuo prodotto. PPC sta per pay-per-click, in cui l’inserzionista paga per ogni clic eseguito da un potenziale cliente. Come Google Ads, Amazon PPC è un sistema di offerte in cui il venditore fa offerte sui termini di ricerca nella speranza di apparire per loro nella pagina dei risultati di ricerca di Amazon (SERP).

Amazon sta posizionando annunci ovunque senza cambiare l’esperienza dell’utente

La cosa bella di Amazon è che il sito eCommerce può avere annunci su ogni pagina web e non rovinare l’esperienza dell’utente; questo è diverso da qualsiasi altro sito al mondo. E con 56% dei clienti Iniziando il loro viaggio di acquisto su Amazon, i marchi stanno appena vedendo l’importanza della pubblicità su Amazon.

Secondo CNBC, Brian Olsavsky, chief financial officer di Amazon, ha detto durante la chiamata sugli utili “Ora è un programma multimiliardario e cresce molto rapidamente“Olsavsky ha affermato che la pubblicità sul suo sito è vantaggiosa sia per i clienti che per i venditori sulla piattaforma Amazon. Gli annunci aiutano gli acquirenti di Amazon a scoprire nuovi marchi e prodotti in modo più efficiente, mentre i venditori possono raggiungere più efficacemente i loro clienti target, ha affermato.

Amazon continua ad aggiungere funzionalità alla sua piattaforma pubblicitaria come remarketing a siti di terze parti, contenuto del marchio avanzato e attribuzione, tra gli altri.

Come funziona la pubblicità Amazon?

Amazon ha due piattaforme di vendita: Vendor Central e Seller Central. Vendor Central è per i venditori più grandi e Seller Central è per i venditori più piccoli. Ogni piattaforma ha tipi di annunci che si sovrappongono.

Come accennato in precedenza, i venditori di Amazon fanno offerte sui termini di ricerca in un sistema in stile asta. Il vincitore dell’annuncio del termine di ricerca viene visualizzato nella pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP) di Amazon quando un potenziale cliente cerca una parola chiave.

Gli annunci di prodotti sponsorizzati sono il tipo di annuncio più popolare su Amazon, appaiono in ogni fase del percorso di acquisto e hanno il tasso di conversione più alto (circa il 10%). Gli annunci di ricerca per titoli vengono visualizzati nella parte superiore della SERP e richiedono un po ‘di copywriting. Gli annunci display di prodotto vengono visualizzati nelle pagine di visualizzazione dei prodotti e possono essere mirati agli interessi o alla concorrenza.

Ecco un esempio di annuncio di un prodotto sponsorizzato:

Un annuncio display di prodotto:

Un annuncio della rete di ricerca per titolo:

Questi sono i tipi di annunci di base, ma Amazon Advertising offre anche tipi di annunci come Enhanced Brand Content, A + Content e video per aumentare la consapevolezza del marchio e la fiducia ancora di più.

Concentrati sul tuo prodotto prima della pubblicità

La cosa numero uno a cui dovresti dare la priorità prima di iniziare a fare pubblicità è assicurarti che i dettagli del tuo prodotto siano impostati correttamente. Come ogni altra cosa, pagine di visualizzazione di prodotti scadenti possono portare a una serie di problemi durante la vendita su Amazon.

Prima di concentrarti su PPC assicurati di:

  • Aggiungi descrizioni accurate dei prodotti: Non essere accurati o completamente trasparenti sul tuo prodotto può portare a recensioni negative, che danneggiano il tuo annuncio e il posizionamento del prodotto.

  • Avere molte immagini del tuo prodotto: I clienti hanno maggiori probabilità di acquistare il tuo prodotto se lo vedono e possono fidarsi che è quello che vogliono acquistare.

  • Stabilisci un prezzo competitivo: Questo è il business 101, ma vuoi assicurarti che il tuo prodotto abbia un buon prezzo rispetto ai tuoi concorrenti.

  • Preparati per ottenere buone recensioni: Le recensioni sono molto importanti per il ranking dell’annuncio e la fiducia dei clienti su Amazon. Se non fornisci un buon prodotto o sei fuorviante riguardo al tuo prodotto, riceverai recensioni negative e ti ritroverai in un buco di vendita su Amazon.

Pensa alla pagina dei dettagli del prodotto come alla pagina di destinazione del tuo marchio. Vuoi assicurarti che sia ottimizzato prima di portare traffico ad esso.

Come avviare la tua pubblicità su Amazon

Se non utilizzi uno strumento Amazon PPC, ti consigliamo sempre di iniziare con una campagna automatica. Una campagna automatica è il punto in cui dovrebbe iniziare il tuo viaggio con Amazon PPC; ti fornirà tutte le informazioni necessarie per iniziare senza ulteriori parole chiave o strumenti pubblicitari.

La campagna automatica è potente perché Amazon ti fornisce le parole chiave suggerite e ti consente di fare offerte su di esse per un importo basso finché non vedi quali convertono. Ho detto “importo basso” perché potrebbe essere il tuo primo istinto a fare offerte elevate per termini di ricerca su cui pensi di guadagnare denaro o per i quali desideri posizionarti. Cedere a questa tentazione ti condurrà su un percorso di spese sprecate e ACoS elevati. (Cordiali saluti, ho definito i termini di Amazon PPC sotto il video)

Per iniziare, avvia una campagna a corrispondenza generica automatica (e chiamala AUTO – RICERCA) per gli annunci di prodotti sponsorizzati. Fai un’offerta bassa, per cominciare (circa 10 centesimi), guarda quali termini di ricerca raccolgono alcune impressioni, quindi aumenta le tue offerte di 10 centesimi fino a ottenere una conversione. Una volta ottenuta la prima conversione, prendi quel termine di ricerca e inseriscilo in una nuova campagna a corrispondenza esatta manuale (e chiamala MANUAL – EXACT – TARGET ACOS) e continua ad aumentare gradualmente l’offerta fino a raggiungere il tuo ACoS (TACoS) target.

Ripeti questo processo per ogni termine di ricerca che vince una conversione. Per i termini di ricerca che non si convertono dopo poche settimane, tenerli in giro e fare offerte su di essi significa sprecare denaro, giusto? È qui che entrano in gioco le parole chiave a corrispondenza inversa. Le parole chiave a corrispondenza inversa sono parole chiave per le quali non desideri che il tuo prodotto venga visualizzato. Trasformando i termini di ricerca che non si convertono in parole chiave a corrispondenza inversa, ciò eviterà sprechi di spesa e ridurrà il tuo ACoS. Se un termine non si sta convertendo, non vuoi che risucchi il tuo budget, ma anche se un termine di ricerca ottiene una conversione, dovresti inserirlo in quella campagna a corrispondenza esatta manuale. Questo metodo è chiamato metodo Inch-Up.

Tieni a mente: Amazon ritarda metriche accurate fino a 48 ore! Viola! Sei sulla buona strada per dominare Amazon PPC.

Ecco un breve video che riassume questo metodo:

Alcuni termini di Amazon PPC che potresti non conoscere

Quando ho descritto quel metodo sopra, ho buttato fuori un sacco di termini PPC. Ecco un glossario per aggiornarti rapidamente.

ACoS: ACoS sta per advertising cost of sale ed è la percentuale di quanto spendi in annunci rispetto a una vendita. Viene calcolato in base alla spesa / vendita degli annunci. L’ACoS medio per i nostri utenti è del 30,1%

TACoS: Target ACoS è dove vuoi che il tuo ACoS sia a livello di campagna. ACoS basso significa alta redditività e bassa visibilità e ACoS alto significa maggiore visibilità e minore redditività. L’ACoS alto non è una brutta cosa come pensano alcuni venditori. Lo paragono spesso all’acquisto di uno spot pubblicitario nel Superbowl. Il prezzo sarà più alto, ma la consapevolezza del marchio e il potenziale di vendita sono infiniti. Prima di decidere il tuo TACoS, calcola il tuo pareggio ACoS.

Tipi di corrispondenza delle parole chiave:

  1. Ampio: Il tipo di corrispondenza più generico. Vogliamo mettere la nostra prima campagna automatica a corrispondenza generica per lanciare un’ampia rete di possibili termini di ricerca per i quali possiamo mostrarci. In qualità di inserzionisti online, non abbiamo idea di cosa possano mostrare i nostri prodotti prima perché non possiamo prevedere il comportamento della maggior parte degli utenti. I termini di corrispondenza generica sono anche i più economici.

  2. Frase: Questo tipo di corrispondenza è un po ‘più specifico e un po’ più costoso. La corrispondenza a frase comprende le frasi in cui potrebbe apparire il termine di ricerca.

  3. Esatto: Questo tipo di corrispondenza è esattamente quello che sembra; la corrispondenza esatta è il tipo di corrispondenza più costoso e specifico.

Impressioni: Quante volte i clienti hanno visualizzato il tuo annuncio.

Clic: Quante volte i clienti hanno fatto clic sul tuo annuncio.

CPC o aCPC: CPC sta per costo per clic o quanto stai pagando ogni volta che un cliente Amazon fa clic sui tuoi annunci. aCPC è il costo per clic medio. Il CPC medio per i nostri utenti è $ 0,78.

Tasso di conversione: La percentuale di vendite che ottieni rispetto al numero di clic. Il tasso di conversione medio per i nostri utenti è del 9,67%

Come migliorare le tue capacità pubblicitarie su Amazon

Se vieni da Google Ads, Amazon PPC è effettivamente facile da conquistare. Amazon ha una concorrenza inferiore e un tasso di conversione più elevato rispetto a Google. La curva di apprendimento è più semplice e Amazon prende molte funzionalità da Google. Hanno anche basato la loro piattaforma pubblicitaria su Google. Se sei nuovo di zecca su Amazon PPC, Google Ads è un ottimo posto per iniziare la tua formazione imparando la storia di PPC. Amazon PPC è relativamente nuovo e i venditori si stanno appena rendendo conto della potenza degli annunci Amazon, quindi il materiale didattico è più limitato di Google Ads.

Dopo aver completato il metodo Inch-Up, porta il tuo Amazon PPC al livello successivo aggiungendo annunci di ricerca per titolo e display di prodotto per indirizzare più traffico al tuo prodotto. Inoltre, sarebbe utile sapere come funziona l’algoritmo di ranking degli annunci A9 di Amazon e come puoi ottimizzarlo.

Ecco un’infografica per aiutare:

Infine, scopri la differenza tra traffico organico e a pagamento su Amazon e come la loro relazione si influisce a vicenda.

Ora hai tutto per iniziare con Amazon PPC

Questo è sufficiente per iniziare a fare pubblicità su Amazon, ma Amazon PPC è un processo continuo. Dovresti sempre ottimizzare i tuoi annunci per stare al passo con i cambiamenti dell’algoritmo di Amazon, la concorrenza e le mutevoli motivazioni aziendali.

Puoi sempre fare riferimento a questo post e ripetere il processo in caso di dubbio, lanciando un nuovo prodotto o sopra i tuoi annunci già ottimizzati per perfezionarli ancora di più. Grazie per aver letto!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Write a Comment