Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Una funzionalità di Gmail in arrivo che risponderà alle tue e-mail per te

Una funzionalità di Gmail in arrivo che risponderà alle tue e-mail per te

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Sì. Hai letto bene.

Google sfoglierà presto la tua email e fornirà quella che ritiene sia la risposta migliore.

L’azienda sta potenziando la sua app (Inbox by Gmail) utilizzando “apprendimento profondo“- una tecnica basata su algoritmi o una forma di intelligenza artificiale – che ti offrirà alcune brevi opzioni di risposta.

Il punto è ridurre l’eccessivo tocco manuale e risparmiare tempo mentre sei in movimento.

Come ha detto il product manager di Google Alex Gawley Wired.com: “La rete adatterà sia il tono che il contenuto delle risposte all’email che stai leggendo.”

Ad esempio, se ricevi un’e-mail che dice: “Hai documentazione su come utilizzare il nuovo software?”, Queste tre opzioni saranno nella parte inferiore dello schermo:

  • “No, mi dispiace.”
  • “Dovrò cercarlo.”
  • “Te lo mando io.”

Come altri modelli da sequenza a sequenza, il sistema Smart Reply analizza batch di messaggi di posta elettronica nel sistema Gmail. È costruito su principio della rete neurale ricorrente. Il modo in cui funziona è simile a come il tuo smartphone riconosce i tuoi comandi vocali – valutando un database di parole articolate, o allo stesso modo Leelo di Luc Besson ha imparato il significato di una parola “guerra”. Quindi, in questo caso, il sistema scansiona la corrispondenza effettiva.

Esistono, tuttavia, alcuni inconvenienti, come la pertinenza di tali risposte o la questione della privacy. Gli scienziati di Google hanno utilizzato il modello di rete LSTM (memoria a lungo termine), che è analogo alla memoria umana. Studia il modo in cui i messaggi iniziano o finiscono e cerca di parlare “la nostra lingua”. Quindi il sistema potrebbe non sempre farlo bene. Ma nessun dolore, nessun guadagno. Questo sfida i ricercatori. Per quanto riguarda la privacy, è una priorità assoluta per Google, quindi nessun essere umano visualizzerà mai le tue conversazioni.

Quindi aspettiamo il prossimo aggiornamento e vediamo quanto lontano è arrivata l’umanità da a chat bot.

Chi ha bisogno delle email?

L’email marketing sembra ormai obsoleto. Le app di social media e i messenger di chat mobile sono molto richiesti.

Tuttavia, la propria casella di posta è un territorio molto più personale e non cambierà mai.

Noi di SEMrush siamo sempre ispirati dall’ambiente del marketing digitale in continua evoluzione e dai nostri utenti. Questo è il motivo per cui stiamo per pubblicare un file strumento di analisi della posta elettronica questo ti aiuterà a eccellere come professionista.

Il nuovo strumento ti consentirà di:

  1. Ottieni ispirazione per le tue prossime campagne email;
  2. Tieni traccia della frequenza con cui i tuoi partner o concorrenti eseguono campagne promozionali o annunciano vendite speciali imminenti;
  3. Scopri i modelli più coinvolgenti e le CTA più performanti;
  4. Valuta le statistiche per avere un quadro migliore dell’email marketing come settore

Ma prima aiutaci ad aiutarti.

Se sei interessato a scoprire come i tuoi concorrenti gestiscono le loro campagne email, fai clic sul banner sottostante. Non ci vorranno più di due minuti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *