Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 metodi per ridimensionare la tua pubblicità su Facebook

5 metodi per ridimensionare la tua pubblicità su Facebook

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Sfruttare la potenza della piattaforma pubblicitaria di Facebook è una strada difficile da navigare; questo è particolarmente vero quando arriva il momento di ridimensionare i tuoi sforzi pubblicitari. Solo perché hai avuto successo con importi di spesa inferiori non significa semplicemente che spendi più soldi e generi lo stesso successo.

L’algoritmo di Facebook è una bestia schizzinosa e il ridimensionamento deve essere eseguito con attenzione e secondo i migliori principi.

È importante capire che aumentare il tuo investimento negli annunci di Facebook non è una decisione minore. Certo, c’è un vasto pubblico da raggiungere, ma vuoi che la tua presentazione a questi potenziali clienti sia efficiente e di successo.

Esaminiamo alcune strategie che stimoleranno il tuo Marketing e pubblicità su Facebook in overdrive, facendo progredire la tua attività e mantenendo i tuoi obiettivi esattamente sulla buona strada.

# 1. Aumenta il tuo budget (saggiamente)

Potresti pensare: “Beh, duh, non è questo il punto del ridimensionamento?” Certo, è la voce più elementare nella nostra lista. Anche così, devi procedere con cautela e prendere decisioni intelligenti su come e quando applicare più fondi alla tua pubblicità.

Non gettare alla cieca grandi somme di denaro in un annuncio aspettandoti rendimenti simili (anche se in precedenza l’annuncio aveva un buon rendimento). Vedi, ecco l’affare: Facebook ottimizza i tuoi set di annunci nel tempo, motivo per cui gli annunci spesso hanno un rendimento migliore col passare del tempo. Se si spendono troppi soldi in un annuncio troppo velocemente, si può eliminare l’algoritmo, che a sua volta fa diminuire enormemente il ROI.

Scalare troppo rapidamente significa impegnare eccessivamente le risorse prima che abbiano il tempo di mettersi alla prova. Sebbene tu possa avere un annuncio che lo mette fuori gioco a un livello inferiore, richiederà comunque tempo per dimostrare il suo valore a un livello superiore. A seconda delle dimensioni del tuo pubblico, un annuncio che ha un buon rendimento con una spesa pubblicitaria inferiore potrebbe avere difficoltà quando aumenti la quantità di denaro dietro di esso.

Devi essere sicuro che l’annuncio continuerà a generare un ROI elevato man mano che aumenti l’importo speso. Per garantire ciò, aumenta moderatamente la tua spesa: troppo e troppo velocemente è chiedere guai e molti soldi persi.

In Ad Manager, vai al set di annunci che desideri modificare e fai clic su “Modifica”. Fai clic su “modifica budget” e potrai aumentarlo di una certa percentuale. In generale, non aumentare la spesa pubblicitaria di oltre il 20% al giorno.

Più a lungo un annuncio deve trovare e interagire con il suo pubblico di destinazione, più è probabile che il suo rendimento aumenti nel tempo.

Una volta aumentato il tuo investimento, tieni d’occhio il rendimento continuo dei tuoi annunci. Anche le migliori pubblicità, quelle comprovate da numerosi test e rendimenti positivi passati, diventeranno stagnanti nel tempo.

La riluttanza a cambiare ti costerà denaro.

# 2. Usa Facebook Audience Insights

Il bello di Facebook che ha così tanti utenti è che sa molto su quegli utenti. Per molto, intendiamo MOLTO.

Utilizzando la loro piattaforma pubblicitaria, hai anche accesso a quel tesoro di dati. Quindi usalo. Utilizzando lo strumento Audience Insights di Facebook, puoi espandere la tua portata a un gruppo ancora più ampio di potenziali clienti.

Come?

Fai clic su “Approfondimenti sul pubblico” nella tua pagina Ad Manager e inserisci i dettagli del pubblico personalizzato per l’annuncio che desideri ridimensionare.

Supponi che la tua pubblicità iniziale si concentri su coloro che amavano la vita all’aria aperta. Tuttavia, attraverso le intuizioni del pubblico, i dati hanno mostrato che quelle stesse persone adoravano anche i cani.

Non solo puoi retargetare quel gruppo originale con il loro interesse per i cani, ma puoi anche creare contenuti rivolti direttamente ai proprietari di cani che sono anche amanti della natura attivi e scoprire pagine che probabilmente il tuo pubblico di destinazione seguirà.

Puoi visualizzare queste informazioni in “Mi piace alla pagina”; questa è una miniera d’oro di informazioni e ti consente di attingere a un nuovo gruppo di segmenti di pubblico che hanno maggiori probabilità di essere interessati al tuo annuncio.

# 3. Crea segmenti di pubblico simili

Un altro fattore chiave per ridimensionare i tuoi annunci di Facebook è consentire alla piattaforma di fare parte del lavoro per te.

Utilizzando il pixel di Facebook, puoi tenere traccia delle attività che un utente esegue sul tuo sito dopo aver interagito con uno dei tuoi annunci. Da lì, Facebook analizzerà automaticamente i dati dell’attività, quindi creerà un pubblico di destinazione più ampio in base a tali azioni.

Ad esempio, supponi che un gran numero di acquisti effettuati sul tuo sito web provenga da utenti con istruzione universitaria che vivono nel New England. Facebook può utilizzare questi dati per creare un pubblico simile, ma molto più ampio, che puoi quindi indirizzare con pubblicità.

Nella scheda “Pubblico”, fai clic su “Crea un pubblico personalizzato”. Inizia scegliendo il tuo pubblico simile più forte: può provenire dall’elenco degli acquisti dei clienti, dall’elenco dei download delle app, dai visitatori del sito Web, ecc.

Una volta caricati i dati, Facebook li abbinerà ai profili corrispondenti su Facebook. Ora, devi stabilire la dimensione del pubblico, tra l’1 e il 10% che definirà la copertura del post. Ricorda che aumentando la percentuale, la qualità del tuo pubblico continuerà a diminuire.

# 4. Diventa internazionale con il tuo pubblico

Quando crei la tua attività, potresti non aver pianificato di diventare internazionale, ma attraverso l’aiuto di piattaforme come Facebook, il mondo si sta restringendo. Dovresti sicuramente approfittarne anche tu.

Il primo passo è cercare opportunità in paesi che parlano la stessa lingua. Ad esempio, se vivi negli Stati Uniti, puoi espandere il tuo pubblico ad altri paesi con l’inglese, come Australia, Canada e Regno Unito.

Da lì, tutto ciò che serve per crescere ulteriormente è tradurre il tuo annuncio nella lingua del paese o dei paesi di destinazione.

Un elemento degno di nota è che anche se i presidi di Facebook rimangono simili a livello internazionale, gli utenti non lo fanno. Prima di espanderti oltre il tuo cortile di casa, riconosci che alcune cose si perdono nella traduzione da un paese all’altro.

Questo suggerimento si applica non solo al contenuto dell’annuncio e al prodotto o servizio che vendi, ma anche alla spesa e al ROI (il costo per la conversione in un paese potrebbe essere antieconomico rispetto a un altro).

Indipendentemente da ciò, poche cose sono più eccitanti che realizzare il tuo fascino va ben oltre la tua città o stato.

# 5. Rinfresca il contenuto

Quando si ridimensionano gli annunci, è essenziale evitare la stagnazione degli annunci. Se inizi a vedere un punteggio ad alta frequenza sui tuoi annunci, potrebbe essere un segno che il tuo pubblico vede gli stessi annunci troppo spesso e che devi aggiornare i tuoi set di annunci.

Prendi in considerazione la creazione di set di annunci utilizzando una varietà di approcci, come video e presentazioni, che aggiungono un tocco di varietà al formato dell’annuncio standard. Puoi modificare diversi elementi nell’annuncio come didascalia, link o creatività.

Nella scheda “Annunci” in Ad Manager, fai clic su “Duplica” per il set di annunci che desideri modificare e sostituire il testo e / o la creatività.

Se sostituisci l’annuncio, ricordati di interrompere l’annuncio precedente e se desideri testare entrambi gli annunci, lasciali pubblicare entrambi e confronta i risultati.

È anche una buona idea utilizzare un formato di annuncio quando si effettua il targeting iniziale di un pubblico, quindi utilizzare l’altro durante il retargeting; questo impedisce al tuo pubblico di vedere lo stesso annuncio ripetutamente e previene l’affaticamento dell’annuncio.

Pensieri finali

Fare il passo successivo e ridimensionare la tua pubblicità su Facebook comporta sicuramente un po ‘di incertezza. Potrebbero essere necessari aggiustamenti nella fase iniziale e la possibilità di perdere parte del tuo investimento pubblicitario nelle fasi iniziali è sempre presente.

I benefici però superano di gran lunga qualsiasi rischio. Un pubblico più ampio equivale a più coinvolgimento, più clienti e più vendite.

Ricorda, budget e aumenta la spesa con saggezza, sviluppa il tuo pubblico attraverso più canali e fornisci loro contenuti che garantiscano il loro coinvolgimento, indipendentemente da dove si trovano nel processo di acquisto.

Ridimensionare la tua pubblicità su Facebook può significare un sacco di successo per la tua attività. La mappatura della strada da percorrere garantisce una guida fluida in seguito.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *