Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 modi per diventare un venditore esperto sui social media

5 modi per diventare un venditore esperto sui social media

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

È stato riferito che, che si tratti di un dispositivo mobile, laptop o desktop, l’adulto medio trascorre più di dieci ore al giorno davanti ai loro schermi. Inoltre, di quelle dieci ore, tre sono dedicate alle piattaforme di social media.

Anche se non tutto questo tempo è dedicato a fare o pianificare acquisti, se si considera che ci sono solo 24 ore in un solo giorno, questo è comunque un bel po ‘. E non è tutto; i dati suggeriscono anche che gli adulti che sono attivi sui social media spendono il 7% in più rispetto alle loro controparti non esperte di socializzazione.

Se la tua mente funziona in modo simile alla mia, probabilmente stai dicendo a te stesso: “Sì, è fantastico … Tuttavia, cosa c’entra queste informazioni con i miei affari?”

Sono contento che tu l’abbia chiesto.

In qualità di imprenditore, puoi trarre enormi vantaggi dall’abbracciare i social media. In altre parole, se le vendite non sono come vorresti che fossero, puoi utilizzare i social media per migliorare i tuoi numeri. Stiamo insieme adesso? Bene, ecco cinque modi per aumentare le entrate con i social media.

1) Blogging per dollari

Possiedi un blog o, meglio ancora, pubblichi regolarmente sul tuo blog? In caso contrario, ti stai perdendo una straordinaria opportunità. Detto questo, ci sono quattro cose che puoi fare per assicurarti che il tuo blog faccia centesimi, nessun gioco di parole.

  • Aggiornamenti regolari. Crea un calendario dei contenuti per aiutarti ad aggiornare regolarmente il tuo blog. Sebbene non ci siano risposte giuste o sbagliate sulla frequenza assoluta dei post, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che almeno due o quattro articoli al mese sono sufficienti per stabilire la tua presenza sul web.
  • Dai valore ai tuoi lettori. Mentre la promozione occasionale o due va bene, nessuno vuole essere bombardato da informazioni sulle vendite giorno dopo giorno. Quindi, assicurati di pubblicare un buon mix di post a valore aggiunto sul tuo blog. Se i tuoi articoli risolvono i problemi dei tuoi utenti, allora sai che stanno aggiungendo valore.
  • Materiale promozionale. Quando condividi valore con i tuoi lettori, a loro non importa vedere materiale promozionale. Alcuni addirittura lo accolgono. Quindi, non esitare ad aggiungere testimonianze dei clienti, pagine di vendita e inviti all’azione al tuo blog.
  • Incoraggia la condivisione sui social. In qualità di imprenditore, desideri rendere il più semplice possibile ai visitatori la condivisione dei tuoi post. Farlo può essere facile come aggiungere un promemoria a “mi piace” o “condividere” i tuoi post, oppure puoi fare qualche passo in più aggiungendo pulsanti di condivisione sociale al tuo blog.

2) Vendita di piattaforme di social media

Mentre i blog sono un fattore importante nella vendita online, lo sono anche i siti di social media stessi. Piattaforme come Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, ecc., offrono ampie opportunità di vendita per i marchi socialmente esperti coinvolgendo il tuo pubblico. Tuttavia, come per qualsiasi altra cosa nella vita, “chi è mattiniero ottiene il verme”. Ecco tre modi per farlo vendere sui social media.

  • Annunci sociali. Gli annunci sui social media sono una delle opportunità più interessanti per i marchi. Vale a dire, questo perché offrono tutte le opzioni di targeting che potresti trovare negli annunci dei motori di ricerca con l’ulteriore vantaggio della pressione dei pari sotto forma di “Mi piace” dell’annuncio. Combinare la tua campagna pubblicitaria social con un’ottima pagina di destinazione e un’offerta convincente è una ricetta sicura per il successo!
  • Reattività. Di gran lunga, l’assistenza clienti è una delle vie più trascurate sulla vendita sociale. Quindi, la prossima volta che un cliente ti invia un messaggio su un acquisto tramite i social media, assicurati di rispondere prontamente. Non sai mai quando la persona dall’altra parte ti indirizzerà a qualcun altro o ti sorprenderà con un acquisto ancora più grande.
  • Sollecita una partecipazione significativa. Esistono vari modi per sollecitare il coinvolgimento sui social media. Puoi lanciare concorsi, fare domande, pubblicare i riflettori dei clienti, ecc. Ma la conclusione è che più i tuoi potenziali clienti interagiscono con il tuo marchio, più è probabile che faranno affari con te. Inoltre, il fatto che così poche aziende ottengano questa parte dei social media nel modo giusto significa che se riesci a padroneggiare il coinvolgimento dei clienti, raccoglierai grandi ricompense.

3) Titoli e descrizioni accattivanti

Sebbene ci siano tantissimi potenziali clienti sui social media, non commettere l’errore di pensare che le vendite avverranno da sole. Sfortunatamente, questa nozione non potrebbe essere più lontana dalla verità. In effetti, dovrai lavorare per ogni vendita che generi e un modo per farlo è farlo utilizzare titoli e titoli accattivanti. Il motivo per cui i titoli e il testo descrittivo sono così importanti è che se non attirano l’attenzione, il tuo pubblico lo ignorerà e i tuoi sforzi di marketing saranno inutili.

Un altro punto da tenere a mente quando crei la descrizione o il testo del titolo per i tuoi profili social è che devi includere l’offerta vicino all’inizio del messaggio o potrebbe rimanere bloccata.

4) La coerenza è la chiave

Uno dei maggiori pericoli di avviare una nuova strategia sui social media è incoerenza. Se inizi a implementare un’attività con regolarità e ti interrompi improvvisamente, rischi di perdere credibilità presso il tuo pubblico. Purtroppo, una volta che hai perso credibilità, di solito non puoi tornare indietro.

Quindi, la cosa migliore da fare se decidi di iniziare una nuova campagna sui social media è impegnarti a lungo termine. Se questo significa mettere insieme un calendario annuale dei social media, così sia. Ma con tutti i mezzi, non avviare una nuova campagna se non sei pronto per portarla a termine.

5) Conosci il tuo pubblico

Puoi fare tutto quanto sopra su base regolare, ma se non ti prendi il tempo per saperne di più il tuo pubblico, potrebbe essere inutile. Fortunatamente, i social media offrono l’opportunità perfetta per familiarizzare con i tuoi potenziali clienti.

Prendiamo Facebook, ad esempio. Se la tua azienda possiede una fan page, la quantità di dati forniti dalla piattaforma è sbalorditiva. Per visualizzare questi dati, tutto ciò che devi fare è andare alla scheda “Insights” della tua fan page. È appena sotto la barra di ricerca. Una volta nella parte dati della tua pagina, scorri verso il basso fino alla scheda Persone nella barra laterale sinistra. Le informazioni sono segmentate per età, sesso, posizione geografica, ecc. E puoi suddividerle ulteriormente per fan, persone raggiunte e persone coinvolte. Armato di queste informazioni puoi migliorare messaggi su misura al tuo pubblico.

Siamo giunti alla fine della lista, ma spero sicuramente che tu abbia trovato utile questo articolo. Naturalmente, come con tutti i consigli, può essere d’aiuto solo se lo metti in pratica. Tuttavia, la buona notizia è che se metti in pratica questi suggerimenti potresti unirti ai ranghi dei ninja di vendita sociale!

Come hai adattato e personalizzato i tuoi contenuti per il tuo pubblico? Condividi un esempio qui sotto!

I social media sono parte integrante del marketing digitale nel 2019. È uno strumento utilizzato dalle aziende di tutto il mondo per ritrarre messaggi di marca chiari, coinvolgere gli utenti e, in definitiva, promuovere ciò che fai. Tuttavia, la lotta affinché il messaggio del tuo marchio venga ascoltato sta diventando più competitiva di giorno in giorno. La buona notizia è che puoi iniziare …

Ottieni PDF gratuito

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *