Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 6 best practice per aumentare il numero di clic

6 best practice per aumentare il numero di clic

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Quando si tratta di pubblicità su Facebook, è importante ricordare una cosa: un annuncio di Facebook non è nulla senza la sua immagine!

Certo … titoli, testi e inviti all’azione sono tutti importanti. Ma quando così tanto spazio è dedicato all’immagine stessa, l’immagine diventa una componente chiave del rendimento del tuo annuncio. Sei colpevole di usare noiose foto d’archivio senza pensarci troppo? Le foto d’archivio sono evidenti e si comportano male sotto pressione. Nessuno presta attenzione a una fotografia così generica! (Non preoccuparti, ci siamo passati tutti.)

Per iniziare a migliorare il design degli annunci di Facebook, diamo uno sguardo più da vicino alle immagini. Ecco sei best practice per generare più clic.

1) “Bake” un messaggio scritto nella tua immagine

Un’immagine vale più di mille parole. Vero. Ma puoi anche inserire parole vere in quell’immagine. Tuttavia, utilizza il testo con cautela poiché Facebook limita il testo al 20% di un’immagine. Non scrivere Harry Potter-romanzo di lunghezza all’interno della tua immagine. Devi essere strategico su quello che dici.

Concentrati sulla tua proposta di valore. Di cosa si tratta del tuo articolo pubblicizzato che attrae fortemente gli spettatori? E come puoi dirlo in un modo che sia chiaro e si adatti ai requisiti di testo di FB?

Ecco come l’ha fatto un marchio, Freshly.

Guarda solo l’immagine del loro annuncio. Qualche idea su quale potrebbe essere la proposta di valore? Sono “4 pasti gratuiti”. Quella proposizione salta fuori dall’annuncio per rafforzare le dichiarazioni scritte sullo sfondo.

Puoi anche pensare a questa strategia come un modo per selezionare e poi “preparare” il tuo pubblico di annunci. L’annuncio attira un determinato segmento di persone interessate alla proposta di valore. I pasti gratuiti hanno un ampio richiamo, ma ci saranno ancora quelli che non sono interessati. Vedere la parte “4 pasti gratuiti” in anticipo dice a queste persone disinteressate di non andare oltre. Non devono leggere l’annuncio per avere un’idea di base del suo succo. Per coloro che sono interessati, tuttavia, l’annuncio li “prepara” su cosa aspettarsi quando lo leggono effettivamente.

Tieni presente che la proposta di valore della tua immagine deve adattarsi al testo. Ad esempio, non puoi dire “4 pasti gratuiti” nell’immagine e quindi non menzionare mai i pasti nel testo principale dell’annuncio. Il testo dell’immagine deve essere pertinente, lavorando in simmetria con il messaggio scritto principale.

2) Usa colori che risaltano

Mai sentito parlare di “disordine”? È un termine coniato dal marketing Chet Holmes per descrivere la raffica di messaggi che i consumatori devono affrontare. Il punto di Holmes è che con un numero sempre crescente di messaggi, è più difficile che mai attirare l’attenzione di un consumatore.

Sfortunatamente, Facebook non è diverso. “Il disordine” esiste anche lì. Basta guardare i feed di notizie. Solo questa area di Facebook sta diventando progressivamente più affollata. La tua sfida quindi, come inserzionista, è superare il “disordine” di Newsfeed.

Un modo semplice per farlo, come spiegato da AdEspresso, è dare un po ‘di colore al tuo annuncio. Un po ‘di colore può fare molto per attirare l’attenzione di un lettore e indurlo a concentrarsi sul tuo annuncio.

Assicurati solo di usare i colori giusti. Ecco dove ti paga (forse letteralmente) pensare in modo strategico. Facciamo prima il colore sbagliato. Perché c’è sicuramente un colore che vuoi evitare.

Qualche ipotesi? È blu. Niente aiuterà a camuffare il tuo annuncio come il blu. Lo schema dei colori di Facebook è basato sul blu. Ciò significa che l’uso del blu nei tuoi annunci ti farà mimetizzare, piuttosto che risaltare.

Tuttavia, a volte potresti dover usare il blu. Quando ciò accade, usa una tonalità di blu brillante. Vuoi dare al “tuo” blu le migliori possibilità di superare il blu di Facebook.

Se i tuoi annunci di Facebook non sono limitati a una camicia di forza blu; prova il rosso. Elegant Themes rende il caso del rosso in un ottimo annuncio, mostrato di seguito.

Parla di sfondare il “disordine” di Newsfeed. Questo annuncio non si limita a sfondare. Brucia il “disordine” in cenere in un falò scoppiettante che è improbabile che tu, spettatore di newsfeed, manchi.

Ed ecco la buona notizia. Questa tecnica non è solo per i designer professionisti. Con uno strumento gratuito come Snappa, puoi sovrapporre il colore a qualsiasi immagine di sfondo.

3) Usa colori contrastanti

Se hai intenzione di aggiungere un po ‘di colore al tuo annuncio, non aver paura del contrasto. I colori in netto contrasto tra loro possono funzionare a tuo vantaggio.

Non è solo teoria. Puoi trovare prove che dimostrano che i colori contrastanti rendono i tuoi annunci più efficaci. Uno dei casi più sorprendenti proviene da Performable. In uno split test, il team di Peformable ha sperimentato il colore del pulsante CTA (“call to action”) del proprio sito web. Il pulsante era originariamente verde su uno schema di colori verde e grigio. Per il test, il colore del pulsante è stato cambiato in rosso, quindi è in netto contrasto con il resto del sito.

Pensi che abbia funzionato? Decisamente. La modifica di un solo elemento ha aumentato le conversioni del 21%. Naturalmente, potrebbero esserci stati altri fattori in agguato dietro le quinte di questo test. Ma i risultati sono ancora validi per l’utilizzo di colori contrastanti. E quel caso diventa più forte solo se ci pensi logicamente.

Basta guardare una ruota dei colori.

Fonte immagine: Wikipedia

In questa ruota, i colori sui lati opposti contrastano nettamente l’uno con l’altro. I colori arancioni in alto a destra, ad esempio, sono in netto contrasto con i blu in basso a sinistra. Puoi anche verificare il contrasto dallo split test di Performable. Guarda come contrastano i rossi e i verdi nella ruota.

Prendiamo ora quella ruota dei colori e vediamo la sua lezione in contrasto in un vero annuncio di Facebook. Eccone uno di Udemy.

Udemy fa un uso potente dei colori contrastanti in questo annuncio. Notare come il blu scuro del testo (sia in grassetto che normale) contrasta con lo sfondo giallo brillante. Anche il bianco della chiave dà una mano, contrastando sia con il testo nero che con lo sfondo giallo.

4) Aggiungi un pulsante “Call to Action”

Se desideri che più persone facciano clic sulla tua immagine, prova a rendere la tua immagine più “cliccabile”.

Ciò si ottiene inserendo l’immagine di un pulsante nel tuo annuncio. Avere un “pulsante” apparentemente selezionabile attinge alla naturale tendenza delle persone online. Questa tendenza deriva da un condizionamento costante. Più e più volte, le persone vedono che fare clic su un pulsante su un sito Web consente loro di fare qualsiasi cosa, dall’apertura di un’e-mail al salvataggio di una coda NetFlix.

In qualità di inserzionista su annunci di Facebook, puoi utilizzare questo condizionamento a tuo vantaggio. LeadPages lo ha sicuramente. Spesso pubblicano annunci di Facebook con pulsanti “Call to Action” (CTA) all’interno delle immagini dell’annuncio. Eccone uno buono:

Nell’annuncio LeadPages sopra, il pulsante “Fai clic per i dettagli” ti spinge praticamente a fare clic su di esso. Questo è un punto importante perché vuoi dire alle persone che vedono il tuo annuncio quale azione intraprendere. Non dare per scontato che vedranno solo l’annuncio e sapranno istintivamente di fare clic su di esso.

Avere un pulsante aiuta con quella reazione istintiva, come abbiamo detto. Ma puoi comunque dire direttamente cosa vuoi che le persone facciano quando vedono il pulsante nel tuo annuncio. In questo modo, quando il tuo pulsante appare “cliccabile”, le persone sapranno che dovrebbero effettivamente fare clic su di esso.

5) Varia le dimensioni dei caratteri per una migliore enfasi

L’annuncio di Elegant Themes mostra l’effetto che le diverse dimensioni dei caratteri hanno in un’immagine. Le parole “Tema WordPress” sono molto più grandi nell’immagine, a dimostrazione della loro importanza. La parte “The Ultimate” conta ancora, ovviamente. Ma Elegant Themes probabilmente vuole che gli spettatori si concentrino sul fatto che la loro offerta è un tema WordPress. La variazione delle dimensioni di questo testo (“tema WordPress”) lo pone direttamente sotto i riflettori.

Puoi anche vedere questo principio dimostrato in un annuncio su Facebook del personaggio online Ramit Sethi.

L’annuncio di Sethi utilizza diverse dimensioni dei caratteri con le sue “30 idee di business online di successo”. Queste 30 idee sono la proposta di valore dell’annuncio e Sethi vuole che tu lo sappia. Non solo aumenta la dimensione del carattere di quella frase, ma la mette anche in grassetto. In confronto, il titolo della sua offerta (“Zero to Launch”) e il suo nome (“di Ramit Sethi”) sono così piccoli da sembrare dettagli banali. Ed è probabilmente quello che vuole Sethi. Concentrati solo su quelle 30 idee.

6) Usa colpi alla testa

Anche l’annuncio “Zero to Launch” sopra è degno di nota perché utilizza un colpo alla testa. I colpi alla testa consentono a Sethi di essere immediatamente riconosciuto dalla sua mandria di quasi 100.000 fan su Facebook. Quei fan, che indubbiamente usa come pubblico pubblicitario di FB, vedranno il colpo alla testa e lo riconosceranno. È come se prestassero attenzione.

Spero che anche tu abbia prestato attenzione e che ora sia meglio equipaggiato per fare annunci su Facebook. Incorporando alcune di queste best practice nelle immagini degli annunci di Facebook, sono certo che vedrai miglioramenti nelle percentuali di clic. Dopotutto, sembra che lavorino per alcune aziende ben consolidate.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social media.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *