Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 7 strategie di link building (senza guest blogging)

7 strategie di link building (senza guest blogging)

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Dopo tutto quello che è stato scritto sul guest blogging, è ora di tornare ad alcune nozioni di base sulla creazione di link. A volte, è bene attenersi a ciò che funziona, invece di cercare l’ultimo “segreto SEO”.

Ecco 7 strategie di link building fondamentali che sono ancora efficaci nel 2014.

Strategie di link building nel 2014

1. Guadagna link con contenuti di qualità

Quando si tratta di SEO per il tuo sito web, uno dei fattori più importanti è avere ottimi contenuti. Devi attirare l’attenzione del tuo lettore e coinvolgere il tuo pubblico. Puoi farlo solo rispondendo alla domanda di base: “Chi è il mio lettore?”

Una volta compresi i problemi del lettore, puoi fornire soluzioni. Questo ti renderà più facile riuscire a convincere le persone a leggere i tuoi post e a tornare per saperne di più.

I post che risuonano naturalmente con i tuoi lettori li faranno anche desiderare di condividere i tuoi contenuti con i loro lettori che hanno lo stesso problema che stai risolvendo. Questo ti darà i backlink di cui hai bisogno.

Gli articoli più lunghi e approfonditi (di solito oltre 2.000 parole) in genere si posizionano più in alto nei risultati di ricerca, come le pagine di recensione. Notare il tono di conversazione, le immagini e la copia più lunga? Questo di solito si traduce in soggiorni di pagina più lunghi e maggiore interazione.

Mentre siamo in tema di autorità, non dimenticare di fare un buon uso di Google Authorship per qualsiasi post che pubblichi. Ciò migliorerà la tua autorità con Google (a patto che scrivi sempre sullo stesso argomento) e anche le tue classifiche di ricerca.

2. Social media

Una volta che hai creato il tuo incredibile contenuto, come fai a spargere la voce in modo che le persone lo leggano? I siti di social media come Facebook, Twitter e Google+ possono essere ottimi strumenti per farlo accadere.

Assicurati di avere un seguito sui social media su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+ e gli altri principali siti di social media. Una volta che queste pagine sono a posto, rendi più facile per le persone twittare, ritwittare, aggiungere condivisioni di Facebook e Google +1 includendo pulsanti di condivisione social in ogni pagina del tuo sito. Puoi farlo con strumenti come AddThis.

Puoi anche aggiungere semplici pulsanti “seguici su Twitter” o “mi piace su Facebook” per rendere più facile per le persone seguire i tuoi account di social media dal tuo sito web. In futuro, i contenuti con migliaia di condivisioni sui siti di social media miglioreranno il tuo SEO, quindi perché non iniziare ora?

3. Infografiche

La creazione di infografiche di alta qualità è ancora un ottimo modo per ottenere backlink. Incorporando un collegamento al tuo sito web nel codice sorgente dell’infografica, puoi assicurarti che ogni volta che qualcuno utilizza il tuo codice di incorporamento, riceverai un backlink.

Un’altra opzione è rinnovare le vecchie infografiche di altri siti. Solo perché qualcun altro ha creato un’infografica su un argomento simile, non significa che non puoi farlo meglio. A volte è facile trovare vecchie infografiche relative alla tua nicchia e quindi creare una versione aggiornata con contenuti migliorati per dargli nuova vita e ottenere alcuni backlink nel processo. Una cosa da ricordare è assicurarsi che sia ancora rilevante e aiuti i tuoi lettori.

4. Directory Web specifiche di nicchia di alta qualità

Trova alcune directory Web gratuite e di alta qualità nella tua nicchia e invia il tuo collegamento a questi siti. Ricorda, non ricollegarti a loro (alcuni potrebbero chiedertelo), perché non vuoi un collegamento reciproco.

5. PDF

I PDF possono essere un modo potente per creare backlink al tuo sito mentre riproponi i contenuti che già possiedi. È possibile trasferire una guida o e-book in PDF e pubblicarli su siti PDF. Gli articoli di approfondimento sono anche buoni candidati per i PDF.

Assicurati di utilizzare parole chiave di destinazione nel nome del file (puoi utilizzare trattini tra le parole chiave). Puoi anche ottimizzare i metadati dei tuoi PDF per semplificare la descrizione del file ai motori di ricerca. Una volta terminato, puoi inviare il tuo documento PDF a directory come www.ebookdirectory.com, www.calameo.com, www.e-booksdirectory.com e www.ebookjungle.com.

6. Dare testimonianze

Fornire testimonianze per prodotti e servizi che hai utilizzato frequentemente ti dà l’opportunità di ottenere un link al tuo sito web. Se alla società piace la testimonianza e la colloca sulla propria home page, è possibile ottenere un backlink da una delle pagine SEO più potenti del proprio sito.

7. Dare e fare interviste

Sei un’autorità ben nota nella tua nicchia?

In tal caso, rilasciare interviste può aiutarti a mostrare al mondo le tue conoscenze e spesso puoi ottenere un ottimo backlink nel processo. Molti blogger sono ansiosi di intervistare le autorità nella loro nicchia. La maggior parte di loro sarà felice di darti un backlink in ringraziamento per averli aiutati.

Se non sei un’autorità (ancora!), Puoi contattare le persone che sono un’autorità nella tua nicchia e chiedere loro un colloquio. In questo modo puoi ottenere autori di alta autorità con esperienza nel tuo campo. Puoi aumentare la popolarità del tuo blog condividendo queste interviste di autorità.

Ricapitolare

Inizia sempre la tua ricerca migliore SEO con contenuti incredibili sul tuo sito. Quando i visitatori arrivano, vuoi che i tuoi contenuti entrino in risonanza con loro. Risolvi i loro problemi e otterrai i backlink. Puoi utilizzare i social media per spargere la voce e migliorare la tua autorità nel processo. Lungo la strada, rendi facile ai visitatori condividere i tuoi fantastici contenuti.

Dopo aver creato una buona base sul tuo sito web, usa infografiche, directory web gratuite di alta qualità nella tua nicchia, PDF, testimonianze, interviste e social media per ottenere più backlink al tuo sito web; tutto senza guest blogging.

Biografia dell’autore:

Jeremy Page è un Internet marketer e nomade digitale. Ha iniziato la sua carriera nel marketing presso SEO.com prima di viaggiare per il mondo per nove mesi, lavorando dal suo laptop. Puoi connetterti con lui Twitter. Il suo ultimo articolo per SEMrush è stato “Come partecipare al blog degli ospiti utilizzando le query di ricerca avanzate e Twitter”.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social media.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *