Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Social Media » 7 suggerimenti di positività per i gestori di social media

7 suggerimenti di positività per i gestori di social media

    Ammettiamolo: noi social media marketer abbiamo un lavoro piuttosto interessante che ci consente la flessibilità di impostare il nostro programma mentre lavoriamo da qualsiasi luogo. Ciò non significa che sia facile. Ci si aspetta che siamo sempre attivi, sempre connessi con una copertura 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per tempi di risposta rapidi. Siamo il volto pubblico di molte organizzazioni e marchi, spesso alcuni per i quali non lavoriamo nemmeno.

    E per finire, mentre i social media sono un modo fantastico per noi di connetterci gli uni con gli altri in un mondo globalizzato, spesso uno specchio di quel mondo, è anche sempre più negativo. Quella negatività pesa su di noi, poiché spesso non ci concediamo il lusso di disconnetterci e spegnere quelle chiacchiere.

    Oggi offriamo suggerimenti per superare questa negatività e usarla a tuo vantaggio, senza mettere a rischio la tua autenticità. E poi finiremo con una sfida per te a sperimentare la positività dei social media per una settimana di fila!

    Suggerimento n. 1 della positività sui social media: accentua il positivo. Ma non ignorare mai il negativo.

    Adoriamo cosa Responsabile dei social media del Texas Children’s Hospital Dal momento che, essendo un ospedale per bambini, deve mantenere quell’imbarazzante equilibrio tra professionalità e adorabilità. Cara Lovan ha contenuti che vanno da #ShareYourMoment selfie di neo mamme e appena nati per attirare molti commenti e un pizzico di polemica sul tema dei vaccini.

    In questo caso, può dare una posizione neutrale che può o non può attirare negatività, ma certamente una discussione importante. E non si tratta solo di ciò che fai online. Quando gestisci un mattone e malta orientato ai servizi come un ospedale, puoi continuare a seguire la causa dei bambini del Texas rispondendo ai reclami pubblicamente e il più rapidamente possibile, ma, se il reclamo è valido, invitali a entrare per parlare a qualcuno della tua squadra faccia a faccia.

    Suggerimento n.2 per la positività sui social media: fai morire di fame i troll, dai da mangiare agli altri.

    “Non dare da mangiare ai troll” Superpoteri di collaborazione ha detto a Social Media Today la fondatrice Lisette Sutherland. “Concentrati sui messaggi che aggiungono valore e avvicinano le persone.”

    Rispondi al negativo quando appropriato, ringraziandolo sempre per il feedback. (Finendo così con una nota positiva!) Basta non provare a rispondere prima con un messaggio diretto, assicurati che la tua risposta sia pubblica come la loro accusa, quindi spostala in un ambiente più adeguatamente privato.

    Quindi trascorri il resto del tuo tempo a creare contenuti che costruiscano una community. Per citare la First Lady degli Stati Uniti, ricorda sempre: “Quando vanno in basso, noi andiamo in alto”. Vai in alto sopra quella trappola della negatività.

    Suggerimento n. 3 per la positività sui social media: ma non tirarti indietro.

    Ma come voci di spicco su Twitter e oltre, è importante assicurarti di non lasciare che il nostro spazio ufficio si abbassi.

    Trovo che i troll di Internet siano l’aspetto più deprimente dei social media. Facciamo tutti uno sforzo consapevole per richiamare queste persone, resistere a loro e chiedere loro se lo direbbero in faccia a qualcuno.

    La farfalla sociale La community manager e assistente virtuale Diana Berryman ci avverte che c’è tempo per fare marcia indietro e c’è tempo per difendere ciò in cui crediamo.

    “Non lasciare che i troll la cavino più. Suggerimento per i professionisti del marketing: non scappare dalle critiche, affrontale e dai una risposta ragionata e intelligente. Non impegnarti nella negatività, alzati al riguardo e mantieni un sorriso sulla tastiera in ogni momento. “

    Suggerimento 4 sulla positività sui social media: assicurati un “tempo di rimbalzo” sui social media.

    Come l’orologio dei 24 secondi, non vuoi rimanere bloccato nel caldo troppo a lungo. Vedrai post negativi e non puoi ignorarli, ma non puoi nemmeno soffermarti su di loro. Gestore dei social media e allenatore esecutivo Sam Mednick dice che devi avere i tuoi “siti positivi e di benessere” a cui puoi passare rapidamente. “Perché le persone finiscono per restare in agguato sui siti negativi e leggere e rileggere. Se non vuoi essere risucchiato dal negativo, fai un rapido” tempo di rimbalzo “.” (Posso sempre trovare una risatina su Sovraccarico carino o una risatina sardonica La farina d’avena.)

    Suggerimento 5 sulla positività sui social media: mantieni il polso del sentiment.

    Quei brutti momenti possono anche essere delle ottime esperienze di apprendimento. Alcuni chiamerebbero persino la miriade di emozioni sui social media un particolare sfida alla gestione squadre. Usare un strumento di ascolto dei social media come Menzione per misurare il sentiment che circonda il tuo marchio. Se le cose stanno andando verso il basso, allora è un buon momento per rivedere la tua strategia di marketing sui social media e per parlare con i responsabili di ciò che sta accadendo all’interno della tua organizzazione per suscitare opinioni infelici. Alcuni post negativi sui social media possono aprire a una conversazione davvero importante sulla cultura aziendale.

    Suggerimento n.6 per la positività sui social media: assapora la creatività.

    La maggior parte delle volte vomitiamo la stessa vecchia, la stessa vecchia. Quando le cose si complicano sui social media, è allora che le cose si fanno interessanti. Sì, quei troll e Negative Nancy sono estenuanti ma sono anche ciò che rende il nostro lavoro una sfida appagante. Credi nella tua capacità intelligente di prendere quella strada maestra in modo autentico.

    Hai bisogno di ispirazione? Check-out come questo rappresentante del servizio clienti dei social media ha risposto a quella che avrebbe potuto essere una stampa davvero disgustosa per i negozi di alimentari di Tesco.

    Suggerimento 7 per la positività sui social media: sperimenta solo positività.

    Noi ti sfidiamo! In una sorta di esperimento sociale, stiamo vedendo cosa succede quando passi un’intera settimana senza “abbassarti” sui social media. Ti invitiamo a firma il nostro impegno a #gopositive su #socialmedia. Ciò significa che, per una settimana, ovunque pubblichi – e non importa chi per conto di – ti impegni a trovare un modo per essere positivo. Non usi emoji negativi. Non ti piace, retweet o altrimenti avalli la negatività di qualcun altro. Se hai un cliente negativo, prova a renderlo educatamente positivo.

    Non pensiamo che tu debba farlo #gopositive per sempre: sarebbe falso per te e per i marchi trasparenti che stai cercando di commercializzare. Ci chiediamo solo se quante più persone possibile si siano astenute dal passare alla negatività sui social media per una settimana, potrebbe avere un effetto sul mondo? O potrebbe semplicemente cambiare il modo in cui noi come individui guardiamo le cose?

    Quali altri trucchi hai per rimanere positivo mentre sei ancora immerso nei social media? Commenta qui sotto o inviaci un tweet con i tuoi trucchi @SEMrush e @JKRiggins!

    Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social network.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *