Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come ho guadagnato 1.859 follower su Twitter in soli 8 anni!

Come ho guadagnato 1.859 follower su Twitter in soli 8 anni!

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Sì, il titolo di questo articolo gocciola di sarcasmo, ma mi fermo qui.

Ecco perché. Autore David Foster Wallace ha scritto questo sul sarcasmo:

Anche gli ironisti dotati funzionano meglio con i morsi del suono. Li trovo incredibilmente divertenti da ascoltare alle feste, ma me ne vado sempre sentendomi come se avessi subito diverse procedure chirurgiche radicali. E per quanto riguarda effettivamente la guida attraverso il paese con un ironista dotato, o sedersi attraverso un romanzo di 300 pagine pieno di nient’altro che di sardonico esaurimento alla moda, si finisce per sentirsi non solo vuoti ma in qualche modo … oppressi.

Non voglio opprimerti, quindi andrò dritto al punto. A volte avere più follower su Twitter, abbonati e-mail o fan su Facebook è un grande obiettivo, in particolare abbonati e-mail; possiedi quello spazio e non lo stai affittando. Ma a volte più follower è un obiettivo terribile.

Motivi per essere su Twitter

Certamente non dovresti dare per scontato che di più è sempre meglio. Concentriamoci su Twitter. Ecco alcuni dei motivi per cui tu o il tuo marchio potreste utilizzare Twitter:

  1. Vendite dirette
  2. Traffico del sito web
  3. Consapevolezza del marchio
  4. Coltivare i contatti
  5. Costruisci la tua credibilità
  6. Risolvere i problemi dei clienti
  7. Influencer marketing
  8. Networking
  9. Apprendimento
  10. Conferma di una misura di mercato

In che modo il conteggio dei follower influisce sui tuoi obiettivi

Nota che avere milioni di follower anziché centinaia ti aiuta solo con alcuni di questi obiettivi.

1. Vendita diretta: Le vendite dirette non dovrebbero essere il tuo obiettivo sui social media. Non funziona bene e non è un business intelligente. Scegli un obiettivo diverso.

2-5. Traffico, consapevolezza del marchio, lead, credibilità: Sì, più follower di qualità ti aiuteranno se desideri più traffico, consapevolezza del marchio, lead o per creare credibilità.

6. Risoluzione dei problemi: Se qualcuno vuole attirare la tua attenzione su Twitter, ti menzionerà, anche se non ti sta seguendo. Ovviamente dovresti controllare le tue menzioni per ascoltare i clienti, ma intercettare conversazioni non filtrate è ancora più potente. La ricerca di hashtag o del nome del tuo marchio (in cui non sei menzionato) per vedere cosa pensano di te i tuoi potenziali clienti e clienti non richiede un numero elevato di follower.

7. Influencer Marketing: Sviluppare relazioni a lungo termine con pochi influencer sarà molto più efficace dello spamming con molte persone che non conosci. Avere più follower non influisce sulla tua capacità di fare amicizia con alcune persone.

8. Rete: Avere meno follower con cui interagire renderà più facile la rete con le persone. Ci sarà meno rumore e più segnale se non devi setacciare una pila di interazioni Twitter.

9. Apprendimento: Preferiresti entrare in una classe con 1 milione di insegnanti o in una con 3 insegnanti di cui ti puoi fidare? Tonnellate di follower non sono un requisito per imparare da una manciata di persone intelligenti su Twitter.

10. Adattamento al mercato: Quando decidi se il mondo è pronto per il tuo prodotto, di solito non funziona meglio parlare con tua madre o un amico intimo. Vuoi parlare con estranei che cercano di risolvere un problema a cui non importa ferire i tuoi sentimenti. La ricerca è tuo amico in questo caso e non hai bisogno di un numero elevato di follower per fare grandi ricerche.

A caccia di Michael Hyatt

Dare visibilità a te o al tuo marchio è un’ottima cosa, soprattutto se rafforza ciò che tu o il tuo marchio rappresentate. Basta non scambiare follower più disinteressati con meno follower interessati.

Ti farò un esempio usando il mio account Twitter. Nei primi giorni di Twitter, sviluppatore Chris Ennis ha creato un sito web che tracciava gli utenti Twitter più influenti di Nashville, la mia città. Ogni mattina, controllavo il sito web e vedevo quanto ero vicino a superare il prossimo utente di Twitter. Forse potrei superare i 285 follower di Michael Hyatt in una o due settimane. Penso che sia sicuro da dire Michael Hyatt ha vinto quella gara.

Pensa prima di inseguire la gloria di Twitter

Poiché ero concentrato sull’acquisizione di più follower, ho cercato il percorso più semplice per raggiungere tale scopo. Ho condiviso quante più notizie possibili su Nashville e ho cercato di divulgare storie prima delle notizie locali. Questa strategia ha funzionato per ottenere più follower da Nashville, ma questo non era in linea con il mio obiettivo a lungo termine di essere conosciuto come scrittore. Stavo diventando noto come un ragazzo che era davvero appassionato di Nashville. È vero, ma non è quello per cui alla fine voglio essere conosciuto.

La stessa cosa può succedere negli affari. Sì, le notizie che raccolgono notizie casuali e succose o la condivisione di graziose GIF di unicorno possono ottenere molte condivisioni e follower. Ma stai attirando il tipo di follower che sarà più interessato al tuo messaggio principale?

Prenditi il ​​tempo per conoscere i tuoi obiettivi su Twitter e come misurarli. Questo informerà su come usi Twitter. Se mai diventerai geloso dell’élite di Twitter, ricorda che ci sono alcuni vantaggi distinti nel ridurre il numero di follower. Usali.

Nathan T. Baker è lo specialista del content marketing di Corvo, dove puoi creare rapporti di marketing in pochi minuti. Il trambusto secondario di Nathan è progettare giochi da tavolo. Sui social media, è più attivo su Twitter.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social network.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *