Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » L’arte e la scienza di costruire una comunità sociale: strategie da utilizzare

L’arte e la scienza di costruire una comunità sociale: strategie da utilizzare

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Il nostro team ha avuto una conversazione molto dettagliata e informativa la scorsa settimana SEMrushchate le informazioni condivise potrebbero aiutare i proprietari di piccole imprese, i professionisti del marketing e le agenzie. Il nostro ospite, Nichole Elizabeth DeMerée la nostra community ha condiviso informazioni su ciò che li spinge a interagire con le comunità online e sulle strategie che li hanno aiutati a costruire una comunità attraverso i social media.

I partecipanti alla chat hanno anche condiviso l’unica tattica che avrebbero usato per la costruzione della comunità, le tecniche per affrontare la comunicazione imbarazzante, gli incentivi per coinvolgere i membri della comunità e hanno discusso le cose che li allontanano dalle comunità.

C’erano diversi suggerimenti utili che qualsiasi operatore di marketing può utilizzare, quindi abbiamo provato a scegliere i tweet per il nostro riepilogo che offrisse una serie di approfondimenti ai nostri lettori.

Qual è il motivo per entrare a far parte di una comunità ed essere attivi lì?

“Quali emozioni motivano i tuoi membri? È una domanda che vale la pena porre”. – Nichole Elizabeth DeMeré

“Per imparare cose nuove e restituire alla comunità condividendo ciò che sai. È così che abbiamo costruito Internet: non dimenticare mai”. – Simon Cox

“Il #semrushchat è un ottimo esempio. Le persone desiderano un luogo in cui condividere e scambiare idee. Le comunità di social media sono un modo per interagire con persone che la pensano allo stesso modo che condividono sfide simili e coloro che possono avere una prospettiva nuova e, quindi, unica soluzioni. ” – BrandExtract

“In realtà sono appena entrato a far parte di una nuova comunità per i seguenti motivi: persone che la pensano allo stesso modo con background diversi. Atmosfera positiva Soddisfa il mio bisogno di contatto (lavoro a distanza). Fornisce materiale educativo per liberi professionisti”. – Alizée Baudez

“C’E ‘ALTO VALORE PER ME? I contenuti condivisi dovrebbero educare, intrattenere, supportare. Gli altri nella comunità la pensano allo stesso modo e Civile (non puoi esserne sicuro di questi tempi)? Il valore è PIÙ di un’altra attività? Devi battere Netflix per molte persone !!! ” – Mark Gustafson

“Il marketing digitale non è un vuoto; è in costante cambiamento ed evoluzione. Hai bisogno di persone con cui collaborare e da cui far rimbalzare idee”. – Brian Kato

Qual è l’unica tattica che sceglieresti per costruire una community da zero?

“Partecipa alle conversazioni esistenti. Crea relazioni autentiche senza un’agenda. Determina come puoi offrire valore senza chiedere come offrire valore”. – Nichole Elizabeth DeMeré

“Coinvolgi, coinvolgi, coinvolgi! Partecipare alle chat di Twitter, condividere contenuti da altri, avviare conversazioni, partecipare a conversazioni. Il coinvolgimento è fondamentale quando si tratta di costruire una comunità!” – Tamara

“Sviluppa ottimi contenuti che possono essere utilizzati in annunci a pagamento indirizzati a potenziali clienti e segmenti di pubblico specifici che troveranno il massimo valore nei contenuti che hai sviluppato. Da lì, mi impegnerei attivamente in forum sociali / discussioni direttamente anche con il pubblico.” – Patrick Delehanty

“Costruisci lentamente. Non è che la rapida crescita sia negativa. Ma avere meno follower autentici e coinvolti è più importante che averne molti. Preferirei avere 100 ottimi collegamenti piuttosto che 100.000 insignificanti”. – Fistbump Media

“Li segmenterei di più in modo che siano in più piccole comunità. Se sei un negozio di telefoni cellulari dovresti avere piccole comunità di iPhone, utenti Android piuttosto che avere una grande comunità. C’è potere nelle grandi micro-comunità”. – Ryan Bennion

AIUTO: umanizza il tuo messaggio, incoraggia la conversazione, ascolta prima, promuovi di meno. Più una filosofia che una tattica. “- Kevin Mullett

Come si fa a superare la situazione imbarazzante delle conversazioni che sembrano forzate e le persone non iniziano le conversazioni da sole?

“Mai e poi mai criticare negativamente nessuno in questa fase, nemmeno per scherzo – devi prima sentire a modo tuo. Sii gentile e gentile.” – Simon Cox

“Possiedi le tue novità nella comunità e sulla piattaforma. Fornisci più valore possibile e chiedi consiglio quando non sei sicuro di ciò che è previsto, apprezzato e preferito nella comunità. L’autenticità è l’antidoto per il disagio.” – Accoppia reti

“Si tratta di sentirsi a proprio agio con la conversazione stessa. Se ci si sente costretti, potrebbe essere la persona o l’argomento giusto di cui parlare. Farlo più e più volte rende anche le conversazioni più facili. E superatele e iniziate le conversazioni te stesso.” – Diana Richardson

“Facendo la prima mossa! Inizia la conversazione e dai agli altri l’opportunità di dare i loro 2 centesimi.” – Elena Salazar

“Non cercare di sembrare il più formale e professionale possibile. Le persone sono più ricettive a coloro che esprimono trasparenza e personalità. Inoltre, la pazienza è la chiave!” – Tamara

“Inizia le tue conversazioni PROPRIE! Costruire una forte presenza sui social media può richiedere del tempo, ma non c’è niente di sbagliato nel fare la prima mossa. Il fallimento non è l’opposto del successo; fa parte del successo!” – Ben Austin

Quali incentivi dovresti usare per motivare i membri a impegnarsi di più?

“Avere conversazioni con i tuoi membri più attivi per scoprire quali emozioni li motivano e quindi elaborare strategie per amplificare quelle emozioni per rafforzare la tua comunità. Assicurati di approfondire le emozioni molto specifiche.” – Nichole Elizabeth DeMeré

“Cerco di fare domande che so che gli altri stanno pensando. O di parlare di problemi che so che gli altri stanno affrontando. Se ti relazioni con le persone, si impegneranno. Parla CON loro, non con loro.” – Christian Lowery

“Mi piace cambiare il flip su questo. Non creo contenuti nella speranza che si coinvolgano, creo contenuti per rispondere ai contenuti o alle domande della mia comunità”. – Dan Willis

“Mi piacciono i riepiloghi / riepiloghi che ha #SEMrushchat. IMHO, questo aiuta a creare un momento saliente che può incoraggiare i membri a portare il loro meglio al tavolo.” – Brian Kato

“Sarò un po ‘specifico su questo, ma recentemente ci è piaciuto chiedere ai nostri iscritti se vorrebbero essere presenti sul nostro blog. Ci piace condividere storie su come le persone usano la leggibilità e far luce su ciò che fanno crea un ottimo rapporto pure.” – Leggibile

“In teoria, il più grande incentivo per entrare a far parte di una comunità è la nuova conoscenza. Più i membri condividono, più impareranno. Prepara i tuoi membri al successo con thread di consigli, modi per entrare in contatto con le risorse del settore e contenuti rilevanti.” – Builder Designs

Quali comportamenti riducono l’attività della comunità o costringono i membri ad andarsene?

“Allontanare le persone da una comunità è abbastanza facile: inciviltà, inutile, scortese divisione, non condividere valore, vendere continuamente esche e cambiare tattica. T = La lista potrebbe continuare all’infinito.” – Gene Petrov

“Essere intolleranti verso i punti di vista degli altri. Non essere ricettivi a nuove idee. Non essere abbastanza inclusivi. Essere deferenti verso alcuni e non altri. Immagino che ci siano molti comportamenti che sarebbero inaccettabili per una comunità”. – Nicky Pasquier

“Oltre ad altre ottime risposte: proposte di vendita. Le persone pensano di essere carine nel nasconderle. (Non stai prendendo in giro nessuno.) Rallenta il tuo ruolo. Facciamo prima le coccole.” – Kevin Mullett

“Sfregare le persone nel modo sbagliato. Consentire / non affrontare il bullismo / la negatività. Spammare il feed del tuo pubblico. Non ricambiare.” – ThinkSEM

“Costanti proposte di vendita. Ripetuto” DM me for more info “a semplici domande. – Persone scortesi / irrispettose. Nessuna risposta da parte degli amministratori o del creatore del gruppo.” – Diana Richardson

“Mancanza di contenuti ricchi. Perché essere parte di qualcosa se non stai imparando da essa!” – D2 Creative

Hai qualche suggerimento per la costruzione di una comunità?

In tal caso, condividili nei commenti qui sotto. Vogliamo anche ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla chat. Unisciti a noi ogni mercoledì alle 11:00 ET / 16:00 BST per #SEMrushchat su Twitter e ottieni informazioni da alcuni dei migliori marketer del settore.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *