Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Raggiungi nuovi segmenti di pubblico con i video

Raggiungi nuovi segmenti di pubblico con i video

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Se attualmente non utilizzi il video per raggiungere nuovi segmenti di pubblico, dovresti essere e Ecco perché:

  • Il 4% degli utenti online visualizza almeno un video al mese
  • 100 milioni di utenti guardano almeno un video al giorno
  • Il 90% dei consumatori afferma che il video li ha aiutati a prendere una decisione di acquisto

Abbastanza per convincerti? Lo spero.

Quando si tratta di video, ci piacciono i ragazzini Youtube e alcuni nuovi ragazzi sul blocco come Periscopio e Twitch TV.

Diamo una rapida occhiata a ciascuna piattaforma e poi approfondiamo come possiamo usarle per raggiungere un nuovo pubblico.

Resa dei conti della piattaforma

Youtube

Youtube ha oltre un miliardo di utenti, con l’utilizzo di YouTube mobile che raggiunge più persone di età compresa tra 18 e 49 anni rispetto a qualsiasi rete TV via cavo negli Stati Uniti.

Puoi scegliere come target qualsiasi gruppo demografico su YouTube, con la possibilità di utilizzare la piattaforma video standard del servizio o la sua funzione di live streaming.

Periscopio

Dal suo lancio diversi mesi fa, Periscope vanta già 2 milioni di utenti attivi.

Marchi come Red Bull e Adidas hanno adottato presto Periscope. Adesso molti influencer aziendali stanno sfruttando la piattaforma.

Periscope è una piattaforma di video in live streaming con video che rimangono sempre aggiornati per 24 ore (anche se puoi salva automaticamente la trasmissione in modo da poterlo modificare in un secondo momento e caricarlo su YouTube).

Periscope’s principali dati demografici hanno 16-24 anni e, sorprendentemente, 55-64 anni.

Twitch TV

Twitch TV è principalmente una piattaforma di gioco in cui i giocatori trasmettono video in streaming in diretta, consentendo ad altri di guardare e partecipare a chat dal vivo mentre i video vengono trasmessi in streaming in tempo reale.

Ecco perché non vuoi ignorare Twitch TV come valida opzione di marketing video:

  • 16 miliardi di minuti guardati al mese
  • 100 milioni di visualizzazioni uniche al mese
  • 5 trasmissioni uniche al mese
  • 11 milioni di trasmissioni totali al mese
  • 10.000 canali partner in totale

Abbastanza impressionante, vero?

Alcuni dei diversi tipi di live streaming che troverai su Twitch TV includono giochi, sport, musica, programmi TV, notizie, eventi, tecnologia, istruzione e persino religione. Attualmente, il più forte Dati demografici di Twitch ha 18-24 anni, seguiti dai 25-34 anni.

Puoi configurare Twitch su avviso automatico persone su Facebook e Twitter, oppure puoi collegare Twitch a YouTube e creare annotazioni di YouTube in modo che le persone che guardano i tuoi video di YouTube vengano avvisate del tuo flusso Twitch in diretta quando stai trasmettendo.

Puoi persino creare brevi clip di highlight da mostrare su Twitch quando non sei in live streaming o da esportare su YouTube per promuovere il tuo programma.

Pensa a creare annunci per il tuo spettacolo, perché quando non stai presentando uno spettacolo dal vivo, il tuo spettacolo non è realmente disponibile.

Il vantaggio del contenuto in live streaming è che c’è un’enorme urgenza di prestare attenzione e l’attenzione è qualcosa che lottiamo per catturare – la maggior parte delle persone capacità di concentrazione dura solo 4 secondi sul 20% dei contenuti del sito web visualizzati.

Per questo motivo, il live streaming è qualcosa che tutti i professionisti del marketing dovrebbero considerare come una nuova strategia nella nostra attività.

In che modo i professionisti del marketing possono utilizzare i video per raggiungere nuovi segmenti di pubblico

Quando si tratta di marketing video, la cosa importante da riconoscere è che ci sono letteralmente milioni di persone su queste piattaforme, tutte di cui potrebbero far parte il tuo pubblico.

Ecco alcuni modi creativi per utilizzare il video per raggiungerli:

Interviste o programmi di notizie

L’idea con piattaforme live come Periscope e Twitch TV è quella di trovare angoli creativi e idee da poter trasmettere in live streaming per i tuoi scopi di marketing.

Se ti occupi di un’attività più aziendale, ad esempio, divertenti programmi di interviste o notizie potrebbero funzionare bene.

Se ti trovi in ​​un’attività basata sui servizi, d’altra parte, potrebbero essere interviste o notizie con clienti o colleghi che catturano l’attenzione per te.

Semplici dimostrazioni

Mentre ero su Twitch TV a fare ricerche per questo articolo, ho trovato un ragazzo che faceva un’esibizione di chitarra improvvisata dal vivo. C’erano 842 persone che guardavano e interagivano nella chat dal vivo, mentre lo stesso canale Twitch TV aveva 14.868.965 visualizzazioni totali.

Ho anche incontrato una ragazza che faceva uno spettacolo di cucina (pessimo). Nonostante la sua bassa qualità, aveva ancora 1.208 spettatori attivi che guardavano il live streaming e 827.675 visualizzazioni totali del canale Twitch.

Basti dire che penso che sia sicuro dire che Twitch è attualmente una risorsa sottoutilizzata.

Quindi, come si inizia? Essendo prevalentemente un sito di giocatori, tienilo divertimento e divertente in mente se scegli di utilizzare Twitch TV.

Ovviamente, dimostrazioni come queste funzionerebbero ugualmente bene sia su YouTube che su Periscope, quindi non escluderle dal tuo mix di marketing video.

Assistenza clienti interattiva

Come Business News Daily dice: “Periscope è un modo più personale per entrare in contatto con i clienti”, grazie al fatto che si presta perfettamente alla fornitura di servizi rapidi, efficienti e interattivo Servizio Clienti.

Stupisci i clienti attuali offrendo supporto immediato in tempo reale mentre, allo stesso tempo, i tuoi video attirano nuovi clienti verso la tua attività.

Ospita un tutorial, una formazione dal vivo o una sessione di domande e risposte

L’idea alla base di questa strategia è quella di utilizzare piattaforme video come YouTube, Twitch e Periscope per mostrare ai clienti come ottenere un uso più efficace ed efficiente dei tuoi prodotti e servizi.

Indipendentemente dal settore, i clienti sono attratti dai servizi di supporto bonus, quindi potresti persino utilizzarli come presentazione di vendita sul tuo sito Web, con una “sessione di formazione settimanale dal vivo”. Oppure, ospita regolarmente domande e risposte in modo che i clienti sappiano che sei lì per supportare i tuoi prodotti e servizi.

Trasforma i post del tuo blog in video

Quando si tratta di video, non deve essere così grandioso come potresti pensare. Non sei Hollywood; non realizzerai un video di successo per il tuo canale (a meno che tu non abbia un budget di marketing serio da spendere).

Invece, potresti semplicemente prendere qualsiasi post del blog, uno studio di ricerca, persino l’articolo o il post del blog di qualcun altro e discuterne in una normale funzione di notizie. Questo tipo di video funzionerebbe bene come video standard o come funzione live programmata per la tua azienda.

Video dietro le quinte

Perché non coinvolgere i clienti condividendo ciò che accade in ufficio, in tour, in riunioni e così via? Ciò funzionerebbe particolarmente bene su Periscope, dove gli utenti sono abituati a questo tipo di contenuti dietro le quinte.

Il live streaming non deve essere perfetto, il che è fantastico. Non importa come lo fai, aiuta a dare al tuo marchio un vero tocco personale e crea la fiducia di cui i clienti hanno bisogno per connettersi veramente.

È ora di agire

Queste sono solo alcune idee che potresti potenzialmente utilizzare per trovare nuovo pubblico attraverso il video marketing; il punto è che ci sono milioni delle persone che utilizzano piattaforme video che potrebbero diventare parte di il tuo pubblico.

Sta a te decidere se utilizzare una sola piattaforma o sviluppare una strategia di contenuto che funzioni su tutte.

Come per tutte le cose che fai con il tuo content marketing, la cosa importante nel decidere di usarli è avere una regolare trasmissione e / o routine di pubblicazione.

Se sei bravo in quello che fai, non importa dove metti i tuoi contenuti, le persone li scopriranno, specialmente quando ci sono milioni di persone che aspettano di scoprire cose nuove.

Stai usando una di queste piattaforme video? O questo post ha ispirato una nuova gamma di idee? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Immagini: Pic Server, JISC

Aaron Agius è un esperto di ricerca, contenuti e social marketer. Ha lavorato con alcuni dei marchi più grandi e riconosciuti al mondo per costruire la loro presenza online. Vedi di più da Aaron su Più forte in linea, loro blog, Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *