Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Tipi di contenuti e idee per i social media

Tipi di contenuti e idee per i social media

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

I social media possono essere uno strumento potente sia per costruire che per coinvolgere un pubblico.

Ma uno dei modi in cui la tua strategia sui social media può avere successo è creare contenuti di qualità per ciascuna delle tue piattaforme. La realtà è che quei marchi che stanno ricevendo tutta l’attenzione in questo momento stanno utilizzando i giusti contenuti dei social media per coinvolgere il pubblico giusto.

Ora probabilmente ti starai facendo una domanda: quale contenuto dovrei creare?

Devi fare affidamento su qualcosa di più dei semplici aggiornamenti testuali sui tuoi canali social se vuoi veramente sfruttare il potere che tali piattaforme possono portare alla tua attività. Se stai sviluppando un calendario editoriale, devi considerare i diversi tipi di contenuti che potrebbero aiutarti a ottenere il successo.

In questa guida, faremo un’immersione profonda in 15 diversi tipi di contenuti sui social media che dovresti utilizzare per portare il tuo marketing al livello successivo nel 2020, condividendo esempi e idee e esaminando in particolare:

15 tipi di contenuti sui social media che devi utilizzare nel 2020

Abbiamo compilato un ampio elenco dei diversi tipi di contenuti social che possono aiutare a stimolare il coinvolgimento e far crescere il tuo pubblico sulle piattaforme che scegli di utilizzare.

Sebbene questi non siano tutti adatti a ogni singola piattaforma social, evidenzieremo per quali canali possono funzionare meglio in modo da mettere insieme una solida strategia.

1. Contenuti generati dagli utenti

Viviamo in un mondo in cui stiamo diventando sempre più immuni alla pubblicità tradizionale e desideriamo acquistare da marchi autentici i cui prodotti e servizi con cui possiamo veramente connetterci.

E i contenuti generati dagli utenti possono essere un modo fantastico per mostrare il vero legame che la tua azienda ha con i tuoi clienti e aiutare il tuo pubblico a vedere un lato più autentico della tua attività.

Condividere un’immagine che uno dei tuoi clienti ha scattato (senza essere pagato o chiesto di farlo, possiamo aggiungere) è il modo perfetto per rappresentare la tua offerta.

Forse il nostro esempio preferito di utilizzo degli UGC sui social è stato quando Warby Parker ha lanciato un servizio di prova a casa in cui i clienti potevano testare fino a cinque paia di occhiali e testarli per cinque giorni, incoraggiati a condividere sui social usando l’hashtag #warbyhometryon.

2. Stream live

I live streaming stanno sostituendo molto rapidamente video costosi e prodotti professionalmente e questi possono essere un modo fantastico per stimolare il coinvolgimento reale del tuo pubblico.

Sia che si utilizzi un semplice formato di domande e risposte in cui si porta alla videocamera e si risponde alle domande dei clienti, si condividono recensioni e lanci di prodotti o si esegue anche una funzione dietro le quinte, lo streaming live è il futuro dei contenuti video social.

In molti casi, i live streaming sono spesso stream a basso budget eseguiti su uno smartphone. Non hai bisogno di grandi budget per andare in diretta, e questo è il bello; è facilmente accessibile.

E sebbene non sia una novità, il 2020 ha senza dubbio visto una maggiore attenzione e appetito per questo contenuto poiché la maggior parte delle persone ha trascorso gli ultimi mesi a lavorare da casa.

Restream prevede che il mercato dello streaming video in diretta varrà $ 124,57 miliardi entro il 2025.

Puoi andare in diretta su YouTube, Facebook, Twitter, Instagram, TikTok e LinkedIn.

3. Video

Solo perché il live streaming ha continuato a guadagnare terreno, ciò non significa che i video più tradizionali siano morti.

Il video nel suo insieme è più popolare di quanto non lo sia mai stato.

Prenditi il ​​tempo per pensare a come il video può aiutarti a distinguerti tra le piattaforme che stai utilizzando, considerando formati come:

  • Recensioni
  • Testimonianze
  • Tutorial
  • Interviste
  • Tour video a 360 °

Adoriamo questo esempio della Red Bull e, sebbene non sia affatto una produzione a basso budget, è un eccellente esempio di comprensione del tuo pubblico:

Dai un’occhiata al nostro corso intensivo di marketing video per ulteriori idee sulla creazione di contenuti video eccellenti.

4. Contenuto della leadership di pensiero

Se lavori nello spazio B2B, le piattaforme di social media come LinkedIn e Twitter sono il luogo perfetto per costruire la tua autorità come leader di pensiero nel tuo spazio. La realtà è che questo può richiedere diversi formati, ma l’approccio più semplice è condividere le tue conoscenze attraverso post ben ponderati. Ciò che distingue questo tipo di contenuto è il fatto che aggiunge così tanto valore. Pensa a suggerimenti e trucchi, opinioni di esperti e opinioni su argomenti caldi di veri specialisti in un settore. Vuoi fornire contenuti che il pubblico desidera consumare per quanto può imparare da esso.

5. Concorsi e gare

Chi non ama la possibilità di vincere premi dei propri marchi preferiti?

Se stai cercando di sviluppare rapidamente i social media del tuo marchio, uno dei modi più convenienti per farlo può essere quello di organizzare una competizione.

Ma fai attenzione a evitare la trappola comune di regalare qualcosa che attiri le voci e i seguaci di coloro che in genere non interagiscono con il tuo marchio. Non cercare solo di ottenere una trazione virale sulla concorrenza regalando premi di alto valore. Devi farlo bene!

Se fatto bene, dovresti utilizzare le competizioni per creare un pubblico di qualità che sia allineato con i tuoi brand personas, con la vera metrica del successo che è la qualità sulla quantità di nuovi follower.

Check-out questa grande guida su come organizzare competizioni sui social media per saperne di più su come potrebbero funzionare per la tua azienda.

6. Quiz e sondaggi

Non devi sempre dare un premio durante le gare.

Quiz e sondaggi possono essere un modo semplice ed efficace per generare coinvolgimento dai tuoi follower.

Quando puoi trovare un argomento divertente per un sondaggio o un quiz, specialmente dove i risultati potrebbero essere sorprendenti, o c’è un vero gancio per incoraggiare un partecipante a condividere i propri risultati con i propri amici, questo può essere un formato utile e di aiuto per raggiungere nuovi segmenti di pubblico.

Cosa ne pensi di Instagram che prova la rimozione dei conteggi like su un post?

– Hootsuite (@hootsuite) 13 maggio 2019

7. Domande

A volte, tutto ciò che serve per suscitare la discussione dal tuo pubblico è porre una domanda che attiri le risposte nella sezione dei commenti.

Sembra semplice, e lo è, ma ci sono pochi modi per avviare una conversazione meglio che fare una domanda.

È una tattica che il team social di SEMrush utilizza regolarmente per far parlare il nostro pubblico:

8. GIF e meme

Se non utilizzi GIF e meme come parte della tua strategia social, dove sei stato?

C’è una GIF per quasi tutto e sono un modo divertente per intrattenere il tuo pubblico social.

Ma i marchi che stanno vincendo alla grande con il marketing GIF si stanno attivamente prendendo il tempo per crearne uno proprio, piuttosto che fare affidamento su quelli già presenti. Perché non iniziare leggendo questa guida su come funziona l’algoritmo di Giphy o passare il tempo a testare Giphy Creatore di GIF?

È un’area dei social in cui pochi si avventurano oltre ciò che è disponibile nativamente nelle piattaforme che utilizzano e pensare fuori dagli schemi può aiutarti a ottenere un reale vantaggio competitivo.

9. Testimonianze e recensioni

Abbiamo tutti sentito parlare dell’importanza della prova sociale, ma se non hai familiarità con cosa sia, Buffer spiega questo come:

La prova sociale è un fenomeno psicologico in cui le persone assumono le azioni degli altri nel tentativo di riflettere il comportamento corretto per una data situazione.

In molti modi, uno dei modi migliori per dimostrare la prova sociale è condividere testimonianze e recensioni di clienti soddisfatti.

Un utente di un prodotto o servizio è un modo molto migliore per persuadere un pubblico che sei la persona giusta per lui rispetto a una pubblicità. Testimonianze e recensioni possono essere un ottimo modo per mostrare al tuo pubblico perché dovrebbe acquistare il tuo prodotto. Una testimonianza o una recensione può essere semplice come condividere articoli in cui i tuoi prodotti o servizi sono stati recensiti, condividere recensioni che i tuoi clienti hanno lasciato su Google My Business, altre piattaforme o persino registrare testimonianze video.

10. Casi di studio

La condivisione di casi di studio è particolarmente importante se operi in un settore B2B e LinkedIn può essere un ottimo modo per condividerli. Fornendo esempi di risultati che hai ottenuto per i tuoi clienti e clienti, potresti potenzialmente generare lead direttamente dalle piattaforme social.Da un lato, potresti collegarti a casi di studio sul tuo sito web, ma di solito non è il modo più efficace per avvicinarsi a questo formato di contenuto sociale. Invece, lavora casi di studio in post di leadership di pensiero per combinare contenuti editoriali e incentrati sulle vendite per ottenere il massimo effetto.

Fidati di noi quando diciamo che un’immagine insieme a proiettili di risultati straordinari può fare molto per far parlare la gente …

11. Citazioni e commenti

Le citazioni di ispirazione sono di gran moda su piattaforme come Instagram e possono essere un modo semplice per distinguersi dalla massa, ispirare il tuo pubblico e mostrare loro chiaramente il modo in cui pensa il tuo marchio.

Se provengono da membri del tuo team o persone conosciute, allora ancora meglio …

Nell’esempio sopra, le citazioni di un podcast vengono utilizzate per promuovere l’episodio e questo è il modo perfetto per dimostrare come citazioni e commenti possono essere utili per trasmettere il tuo messaggio e convincere le persone a smettere di scorrere e prestare attenzione.

12. Diapositive e presentazioni

Sebbene gli slide deck e le presentazioni abbiano un impatto maggiore per i marchi B2B, possono essere un ottimo modo per convincere il tuo pubblico a prendersi un momento per interrompere ciò che stanno facendo e prestare attenzione a ciò che stai cercando di trasmettere.

Puoi usare semplici slide deck su LinkedIn per comunicare:

  • Casi studio
  • Tutorial
  • Un calendario degli eventi
  • Recensioni dei prodotti

E molto di più!

Puoi caricare diapositive e presentazioni in modo nativo su LinkedIn.

13. Post del prodotto

Chi ha detto che i tuoi post sui social non possono essere promozionali?

Sebbene vi sia un consenso sul fatto che il miglior impegno sociale derivi dall’educare, informare o intrattenere un pubblico, ciò non significa che sia necessario evitare di promuovere i propri prodotti, anzi.

Devi vedere un vantaggio commerciale dalla crescita dei tuoi follower sui social. Condividere regolarmente i tuoi prodotti è qualcosa che dovresti fare per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Ma pensa attentamente a come lo fai e prenditi il ​​tempo per pensare in modo creativo. Nessuno vuole consumare una giostra di scatti di prodotto su sfondo bianco … che noia!

Invece di optare per l’opzione facile, perché non prenderti il ​​tempo di uscire e riprendere immagini dei tuoi prodotti utilizzati, scene d’azione con cui il tuo pubblico può davvero connettersi? O che aiuta correttamente a comunicare il messaggio che vuoi dare?

14. Collaborazioni con influencer

Sebbene non sia la creazione di contenuti organici, l’influencer marketing è una tattica sociale che dovresti utilizzare se ha senso che il tuo marchio lo faccia.

Di recente abbiamo lanciato una guida sull’influencer marketing che includeva un’ottima citazione sul potere delle collaborazioni con influencer, evidenziando che:

Le persone sentono il bisogno di essere informate da informazioni accurate e, quando non hanno fiducia nella loro conoscenza, si rivolgono ad altri nella speranza che forniscano loro le informazioni corrette. Accettando queste informazioni, indipendentemente dal fatto che siano accurate, la persona è soggetta a influenza sociale.

Le collaborazioni tra marchi e influencer sia micro che celebrità sono più potenti che mai, con gli utenti social che comunemente prendono decisioni di acquisto a causa di post che sono stati fatti da influencer.

Certo, non è per tutti i marchi, ma per molti è un approccio che dovresti esaminare.

15. Stampa Caratteristiche e menzioni

La tua attività è stata pubblicata sulla stampa?

Forse sei stato menzionato in una carrellata dei migliori prodotti, il tuo CEO è stato intervistato o la tua ultima campagna di pubbliche relazioni è arrivata ai titoli dei giornali?

Le associazioni con pubblicazioni popolari sono il modo perfetto per guadagnare la fiducia del tuo pubblico, quindi continua e condividi gli articoli in cui sei stato menzionato. Sembra semplice, ma rimarrai sorpreso dalla frequenza con cui le aziende si concentrano su tipi fantasiosi e meno coinvolgenti di contenuti e trascurare il lavoro con le risorse di impatto che hanno già a disposizione.

Soprattutto, devi assicurarti di utilizzare una varietà di diversi formati di contenuti social per ottenere il successo dai tuoi canali.

Il mondo dei social continua ad evolversi e quei marchi che capiscono veramente il loro pubblico, creano i contenuti che vogliono consumare e continuano ad analizzare e rivedere ciò che ha funzionato e non ha funzionato sono quelli che vincono.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social media.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *