Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Weekly Wisdom con Andrea D’Ottavio: Consigli pratici per il marketing su Instagram

Weekly Wisdom con Andrea D’Ottavio: Consigli pratici per il marketing su Instagram

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Benvenuto in Weekly Wisdom di SEMrush. In questa puntata vedremo come ottimizzare il tuo profilo Instagram e anche come creare un bel feed, anche se non hai molte risorse.

A proposito di Andrea

Prima di iniziare, vorrei darvi un po ‘di storia su di me. Mi chiamo Andrea e sono il fondatore di Webing e Webing Academy, un’agenzia di marketing per la crescita. È un’agenzia indipendente dalla posizione. Abbiamo lanciato in questo modo più di 10 anni fa e siamo stati una delle prime agenzie al mondo a basarci su un modello indipendente dalla posizione al 100%. Oggi facciamo anche molti corsi online e anche seminari offline in spazi di lavoro selezionati in molti paesi diversi. E nella mia carriera negli ultimi 20 anni, ho gestito più di 700 campagne sui canali digitali per molti marchi noti e anche per molte piccole imprese interessanti e davvero grandi.

Ottimizzazione della biografia di Instagram

Ora vediamo come ottimizzare la tua biografia su Instagram. La biografia di Instagram è essenziale, perché è la prima cosa che le persone vedono quando arrivano sul tuo profilo, ed è imperativo che sia preparata in modo da coinvolgere immediatamente il tuo potenziale follower. Non c’è molto spazio, quindi dobbiamo davvero pianificare e preparare con cura una biografia bella ed efficace. Vediamo come farlo.

La prima cosa da tenere a mente è che hai solo 150 caratteri disponibili, quindi in questi 150 caratteri, spazi inclusi, devi condensare tutte le informazioni sulla tua attività, tutto il posizionamento del tuo marchio e tutti i vantaggi che offri con i tuoi prodotti. Quindi è essenziale che tu pianifichi bene e aggiungi alcuni simboli o emoji, in modo da rendere la biografia carina e meno noiosa rispetto alla semplice aggiunta di testo.

Inoltre, dovresti avere il tuo hashtag personalizzato; questo è molto importante perché avere un hashtag consente ai tuoi follower e clienti di taggarti nei loro post. È molto importante che tu cerchi di promuoverlo nel miglior modo possibile. Ad esempio, puoi aggiungere qualcosa come “Usa questo hashtag per essere messo in primo piano”. Se vendi prodotti ei tuoi clienti scattano foto con questi prodotti, possono essere incoraggiati a pubblicare foto che potrebbero essere ripubblicate dal tuo profilo Instagram. Questo è qualcosa che molti clienti adorano quando i marchi ripubblicano le loro foto.

Creare il giusto tipo di collegamento

Il profilo è l’unico posto dove puoi avere link cliccabili, a parte le storie, di cui oggi non parleremo molto. È molto importante che tu aggiunga il link giusto e il tuo link potrebbe essere il link al tuo sito web, o meglio, a una landing page o al tuo negozio online se hai un sito di e-commerce. Assicurati di preparare un collegamento che sia abbreviato e includa anche un UTM. Lo vedremo tra un po ‘, cosa intendo con l’aggiunta dell’UTM nel link.

Creazione di loghi che funzioneranno

Assicurati che il tuo logo abbia un bell’aspetto, anche quando è piccolo. Se hai un logo orizzontale o un logo grande che non sembra bello quando è piccolo, forse è il momento di preparare una versione alternativa del logo in modo da poterlo utilizzare sulla tua biografia di Instagram o ovunque tu abbia bisogno. Hai la possibilità di aggiungere un logo in un piccolo formato.

Collegamento UTM

È essenziale aggiungere un collegamento UTM in modo da poter monitorare tutto il traffico diretto proveniente da Instagram nel tuo Google Analytics. In questo esempio puoi vedere che ho aggiunto una campagna denominata Instagram:

Ho anche aggiunto come fonte “link bio”, che mi aiuta a capire che tutti i clic provenienti da questo link provengono da Instagram, quindi è davvero importante. Puoi utilizzare diversi strumenti per aggiungere l’UTM e quindi accorciare il collegamento per renderlo più bello, in modo da non avere una serie di caratteri molto lunga sul bel profilo che hai preparato.

Quello che succede è che quando vai su Google Analytics e vai in acquisizioni, campagne, tutte le campagne, vedrai tutti i clic e le visite esatti che hai ottenuto attraverso la tua biografia di Instagram, quindi è davvero importante che utilizzi i link UTM.

Ottimizzazione del feed di Instagram

Ora parliamo di come ottimizzare il tuo feed, che è la seconda cosa più importante che hai sul tuo profilo Instagram. Una volta che le persone accedono al tuo profilo, decidono se seguirti o meno. Quindi, se visitano il tuo profilo, devono vedere immediatamente sotto la biografia le foto e tutti i video che hai pubblicato.

È fondamentale che pianifichi attentamente il tuo profilo, utilizzi solo supporti di alta qualità e cerchi di ispirare le persone. Racconta storie di marca. Racconta i vantaggi dei tuoi prodotti. È fondamentale pubblicare contenuti carini e di alta qualità. Consiglierei sempre di creare ottimi contenuti perché altrimenti devi lavorare molto di più per convincere le persone a seguirti.

Vediamo alcuni esempi, e questo è uno dei miei profili preferiti su Instagram.

Come puoi vedere, è davvero unico e tutti i post sono davvero creativi. È una direttrice artistica, quindi ti sta mostrando le sue capacità. Una volta che visiti questo profilo, la prima cosa che pensi è: “Wow, sembra davvero carino”.

Questi sono alcuni altri esempi di profili Instagram. Alcuni di loro utilizzano il metodo della griglia per visualizzare le foto, quindi usano sei o nove o anche 12 immagini diverse per creare un’unica grande immagine. Oppure, come quella al centro, puoi vedere che usano foto belle e individuali, che sembrano ancora più belle quando vedi tutti i puzzle insieme.

Queste sono solo alcune idee; puoi vedere cosa è necessario per creare un bel feed che ti farà risaltare.

E se non hai foto?

Puoi anche creare feed anche se non hai foto. Ci sono molte risorse gratuite, foto gratuite che puoi usare per creare le tue composizioni e forse anche video. Un’idea è ripubblicare le immagini dei tuoi clienti. Continua a cercare le foto pubblicate dai tuoi clienti, magari che hanno utilizzato gli hashtag di marca di cui parlavamo prima.

Inoltre, consenti alle persone di scattare bellissime foto nel tuo negozio o anche nel tuo ufficio se hai persone che ti visitano spesso. Prova a preparare ambientazioni naturali, usando carta da parati a motivi geometrici, ad esempio, o crea aree nei tuoi negozi o nel tuo ufficio dove le persone pensano: “Oh, sarebbe un bel posto per fare una foto”. Puoi incoraggiare le persone a scattare foto e pubblicare foto e questo ti aiuterà davvero.

Inoltre, rendi i tuoi prodotti fotogenici. Che tu stia pubblicando, spedendo i tuoi prodotti ai tuoi clienti, o che tu abbia un ristorante o qualsiasi altro negozio o punto vendita dove hai persone, clienti, clienti che ti visitano e che ricevono i prodotti nei locali. Cerca solo di renderlo bello e fotogenico in modo che le persone possano effettivamente scattare foto dei prodotti e pubblicarle su Instagram.

Esempi

Questa immagine è solo una foto di gelato, ma sembra fantastica. È un gelato che le persone possono acquistare nella scatola. I clienti possono acquistare la coppa di gelato e creare questo tipo di composizione con il gelato. È molto diverso se vedi un gelato come questo.

Di seguito è riportato un esempio di un cliente che scatta una foto in un bar. Come puoi vedere, a volte se hai i clienti giusti, diciamo, puoi semplicemente scattare foto e ripubblicarle, o pubblicarle, o monitorare Instagram e vedere se i tuoi clienti hanno scattato foto.

Puoi anche cercare posizioni. Trova le foto che puoi ripubblicare sul tuo profilo. Puoi anche ottenere immagini gratuite online, su siti Web come Unsplash e molti altri. Se parti da zero e non sai cosa pubblicare, o non hai nulla, fai un elenco dei tuoi argomenti principali e degli argomenti principali e poi cerca le immagini correlate. E quando trovi alcune immagini, puoi aggiungere alcune semplici personalizzazioni, come in questo esempio. Contattami su Twitter per il collegamento.

E puoi anche creare post di citazione. Basta aggiungere la foto e aggiungere un altro livello sulla foto con un altro colore, quindi scrivere una didascalia o una citazione, qualcosa di creativo e significativo per il tuo pubblico.

Inoltre, fai attenzione alla didascalia. Ogni volta che devi scrivere una didascalia, assicurati che questa didascalia includa un invito all’azione, perché se vuoi che le persone facciano qualcosa, devi chiedere loro. Non puoi semplicemente aspettarti che facciano qualcosa da soli.

Quindi è tutto per questo episodio. Nel mio prossimo video, vedremo come aumentare il tuo coinvolgimento. Sarà un po ‘più tecnico, pratico e pratico. Assicurati di non perderlo. Se hai domande, inseriscile nei commenti e sarò felice di risponderti. Goditi il ​​resto della giornata.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *