10 Dati di marketing del sito Web che devi tenere traccia su ogni sito WordPress

10 Dati di marketing del sito Web che devi tenere traccia su ogni sito WordPress

Dopo aver lanciato un sito Web, la maggior parte dei proprietari di piccole imprese fa affidamento sulle proprie ipotesi migliori per prendere importanti decisioni di marketing. Non solo questo aggiunge un rischio enorme, ma rallenta anche in modo significativo la crescita. In questa guida, condivideremo i principali dati di marketing del sito Web che devi monitorare su ogni sito WordPress, in modo da poter prendere decisioni basate sui dati per far crescere la tua attività.

Tracciamento dei dati di marketing in WordPress

Perché è necessario tenere traccia dei dati di marketing in WordPress?

Crediamo sia facile raddoppiare il traffico e le vendite quando sai esattamente come le persone trovano e utilizzano il tuo sito web.

La maggior parte degli imprenditori non si rende conto di quanto sia facile monitorare importanti metriche di marketing sul tuo sito WordPress.

Ad esempio con pochi clic puoi scoprire chi sono i tuoi visitatori, da dove provengono e cosa fanno sul tuo sito web. Puoi scoprire quali dei tuoi articoli stanno ottenendo più visite e quali pagine del tuo sito non ottengono alcuna visualizzazione.

Se gestisci un negozio online, puoi vedere qual è il tasso di conversione del tuo sito web, quale pagina genera la maggior parte delle vendite, quali sono le tue principali fonti di referral, ecc.

Puoi utilizzare tutti questi dati di marketing per prendere decisioni aziendali informate e far crescere la tua attività in sicurezza.

Detto questo, diamo un’occhiata alle principali statistiche di marketing del sito Web che devi monitorare su ogni sito WordPress (e come farlo facilmente).

1. Google Analytics

statistiche di Google

statistiche di Google è il software di analisi dei siti web più popolare al mondo. È amato da aziende, blogger e professionisti del marketing perché fornisce un tesoro di informazioni.

Ad esempio, puoi utilizzare Google Analytics per apprendere:

  • Il numero di visite e visualizzazioni di pagina sul tuo sito web
  • Chi sta visitando il tuo sito web (posizione del visitatore, browser, sistema operativo, dimensioni dello schermo e altro)
  • Come hanno trovato il tuo sito web
  • Come gli utenti interagiscono con il tuo sito web
  • e molto altro ancora

Google Analytics è uno strumento essenziale nella nostra attività. Ti consigliamo di utilizzare Google Analytics su tutti i tuoi siti Web WordPress sin dal primo giorno. Guarda il nostro tutorial passo passo su come installare Google Analytics in WordPress.

2. Traccia i link in uscita utilizzando Google Analytics

Qualsiasi collegamento che allontana gli utenti dal tuo sito Web è chiamato collegamento in uscita. Se utilizzi il marketing di affiliazione per guadagnare dal tuo sito web, quei link in uscita sono anche conosciuti come link di affiliazione.

Il monitoraggio di questi collegamenti in uscita ti aiuta a vedere quanto traffico stai inviando ad altri siti e puoi utilizzare questi dati per costruire partnership più solide con quei siti.

In qualità di blogger / affiliato, puoi vedere quali link di affiliazione vengono cliccati più spesso dai tuoi visitatori. Queste informazioni possono aiutarti a creare una corretta strategia di marketing di affiliazione e aumentare i tuoi guadagni da referral.

Il modo più semplice per tenere traccia dei link di affiliazione in WordPress è usare MonsterInsights. È il miglior plug-in di Google Analytics per WordPress e ti consente di monitorare facilmente i link in uscita.

Puoi anche ottenere rapporti di facile comprensione all’interno della dashboard di WordPress, incluso uno che mostra i tuoi principali link di affiliazione. Per istruzioni dettagliate, consulta la nostra guida su come monitorare i link in uscita su WordPress.

Rapporto sui link di affiliazione di MonsterInsights

3. Monitoraggio e-commerce avanzato con Google Analytics

Se gestisci un negozio online, devi abilitare il monitoraggio e-commerce avanzato in Google Analytics. Ciò ti consentirebbe di tenere traccia delle seguenti informazioni sui clienti nel tuo negozio online.

  • Comportamento di acquisto dei tuoi clienti
  • Comportamento di checkout e monitoraggio delle informazioni sul carrello abbandonato
  • Il prodotto elenca le prestazioni
  • Andamento delle vendite

L’impostazione del monitoraggio e-commerce avanzato sul tuo negozio WordPress può essere difficile. Abbiamo creato MonsterInsights per semplificarti la vita (richiede letteralmente 1 clic).

Funziona perfettamente sia con WooCommerce che con Easy Digital Download (entrambi sono elencati nei nostri migliori plugin di e-commerce per WordPress).

Monitoraggio e-commerce in MonsterInsights

Per i dettagli, consulta la nostra guida su come abilitare il monitoraggio dei clienti in WooCommerce con Google Analytics.

4. Tieni traccia dei dati sul coinvolgimento degli utenti con Google Analytics

Il coinvolgimento degli utenti mostra cosa fanno gli utenti quando arrivano sul tuo sito web. Ti aiuta a identificare i modelli di comportamento degli utenti altamente coinvolti che portano a più conversioni e vendite.

Ad esempio, potresti scoprire che gli utenti che visitano una pagina specifica hanno una probabilità 10 volte maggiore di effettuare un acquisto. Puoi quindi utilizzare queste informazioni per indirizzare più utenti a quella pagina o replicare l’esperienza simile su altre pagine del tuo sito web.

Fondamentalmente, traccerai i dati su come gli utenti interagiscono con il tuo sito web. Per esempio:

  • Monitoraggio dei tuoi contenuti più popolari
  • Monitoraggio dell’invio del modulo
  • Monitoraggio e-commerce
  • Monitoraggio degli annunci per capire come gli utenti interagiscono con gli annunci sul tuo sito web
  • Monitoraggio della frequenza di rimbalzo
  • Tempo che gli utenti trascorrono sul tuo sito web
  • Visualizzazioni di pagina per sessione

Per istruzioni dettagliate, segui la nostra guida passo passo su come monitorare il coinvolgimento degli utenti in WordPress.

5. Monitora i collegamenti della campagna con i codici UTM

Google Analytics è davvero bravo a monitorare da dove proviene il traffico del tuo sito web. Può persino classificare il tuo traffico in base alla fonte (organico, sociale, referral e altro).

Ma quando esegui campagne pubblicitarie a pagamento, campagne di email marketing o promozioni sui social media, hai bisogno di un monitoraggio dettagliato della campagna.

È qui che entra in gioco il monitoraggio UTM.

Il monitoraggio a livello di campagna ti consente di vedere esattamente quale email, annuncio o link di invito all’azione specifico ti ha aiutato a ottenere la maggior parte del traffico o delle vendite.

Per semplificare la generazione di collegamenti UTM, MonsterInsights viene fornito con un generatore di URL di campagna gratuito, in modo da poter ottenere rapporti più dettagliati:

Generatore di URL in MonsterInsights

Questi tag includono parametri di analisi nativi che vengono monitorati da Google Analytics e sono inclusi nei rapporti.

Per saperne di più, vedere questa guida su come creare URL della campagna in MonsterInsights.

6. Traccia e migliora le campagne di retargeting di Facebook

Sapevi che Facebook ti consente di visualizzare annunci mirati a persone che hanno visitato il tuo sito web in passato? Sì, si chiama retargeting.

Puoi installare un pixel di Facebook e visualizzare annunci mirati a chiunque abbia visitato il tuo sito negli ultimi 180 giorni.

Retargeting del pubblico personalizzato di Facebook

Ma funziona solo se hai installato il pixel di Facebook. Ad esempio, se installi il pixel di retargeting di Facebook oggi, sarai in grado di mostrare i tuoi annunci solo alle persone che hanno visitato oggi e in seguito.

Anche se non stai eseguendo una campagna pubblicitaria su Facebook in questo momento, ti consigliamo di installare il pixel di retargeting, in modo da avere un pubblico integrato quando sei pronto per iniziare.

Per istruzioni dettagliate, consulta la nostra guida su come installare il pixel di remarketing / retargeting di Facebook in WordPress.

Una volta che inizi a eseguire campagne pubblicitarie su Facebook, puoi vedere il rendimento degli annunci con Facebook Insights. Puoi anche aggiungere un monitoraggio degli annunci di Facebook migliorato in Google Analytics.

Per maggiori dettagli, consulta questa guida su come migliorare il targeting degli annunci di Facebook con Google Analytics.

7. Monitoraggio delle campagne AdWords di Google

Se esegui campagne PPC utilizzando Google AdWords, puoi facilmente vedere il rendimento dei tuoi annunci nella dashboard di AdWords. Tuttavia, questi rapporti ti dicono solo come gli utenti interagiscono con i tuoi annunci e non cosa fanno dopo.

Per questo, avrai ancora una volta bisogno di Google Analytics che viene fornito con l’integrazione integrata con il tuo account AdWords. Questa integrazione ti consente di monitorare facilmente le conversioni di traffico a pagamento.

Collega AdWords a Google Analytics

Per istruzioni dettagliate, vedere questa guida completa su come utilizzare Google Analytics per il monitoraggio delle conversioni di AdWords.

8. Monitora il tuo sito con Google Search Console

Search Console

Google Search Console è un insieme di strumenti gratuiti offerti da Google per dare agli editori uno sguardo su come il loro sito web viene visto dal motore di ricerca.

Fornisce informazioni estremamente utili come il posizionamento delle tue pagine per parole chiave diverse (ne parleremo più avanti), le prestazioni complessive del tuo sito nel motore di ricerca e gli eventuali errori rilevati dal crawler di Google sul tuo sito web.

Per istruzioni dettagliate, consulta la nostra guida su come aggiungere il tuo sito WordPress a Google Search Console.

9. Tieni traccia del posizionamento delle parole chiave

Le parole chiave sono le frasi che gli utenti inseriscono nei motori di ricerca per trovare ciò che stanno cercando. Per ottenere più traffico dai motori di ricerca, devi sapere esattamente quali parole chiave ti stanno portando più traffico al tuo sito web, in modo da poterti concentrare su ciò che funziona.

Abbiamo una guida SEO completa per WordPress che puoi utilizzare per imparare come ottimizzare i tuoi contenuti per parole chiave specifiche.

Normalmente, i principianti si affidano all’inserimento manuale delle parole chiave nella ricerca di Google per vedere se il loro sito è in classifica. Questo è altamente inefficiente in quanto perderai migliaia di parole chiave in cui il tuo sito può essere facilmente classificato.

Google Search Console è uno strumento gratuito che fornisce preziosi dati sulle parole chiave con la posizione media. Puoi vedere quali parole chiave hanno un ranking elevato, impressioni di ricerca e quanti clic medi ottieni.

Posizioni delle parole chiave

Tuttavia, ti consente solo di vedere i dati delle parole chiave del tuo sito. Se vuoi cercare i tuoi concorrenti, allora avrai bisogno di SEMRush. Questo strumento SEO incredibilmente potente ti consente di visualizzare dati dettagliati sulle parole chiave per qualsiasi sito web.

Per ulteriori informazioni su questo argomento, dai un’occhiata alla nostra guida su come monitorare il posizionamento delle parole chiave per il tuo sito WordPress.

10. Monitora la crescita e le prestazioni della tua lista di posta elettronica

I servizi di email marketing più popolari sono dotati di statistiche e approfondimenti che puoi monitorare. Questi rapporti forniscono dati utili come tasso di apertura, percentuale di clic, tasso di annullamento dell’iscrizione e altro ancora.

Analisi della posta elettronica

Puoi anche vedere il traffico proveniente dalle tue campagne e-mail al tuo sito web nei rapporti di Google Analytics in Acquisizione »Campagne. Da qui puoi vedere quanto bene viene convertito il traffico della tua newsletter e cosa puoi fare per migliorarlo.

Il monitoraggio dei dati di email marketing ti aiuta a far crescere la tua lista di email. Puoi creare nuovi moduli e-mail, modificare i posizionamenti dei moduli e utilizzare i popup per aumentare gli iscritti.

Sebbene ci siano sicuramente altre metriche di marketing che puoi monitorare, riteniamo che questi siano i principali dati di marketing che ogni imprenditore deve monitorare sul proprio sito WordPress.

Potresti vedere molte menzioni di MonsterInsights e potresti chiederti se questo è un articolo sponsorizzato. Non è.

MonsterInsights è la nostra azienda sorella. Abbiamo creato questo strumento per la nostra attività, in modo da poter prendere decisioni basate sui dati.

L’obiettivo di MonsterInsights è quello di aiutare a semplificare l’analisi mostrandoti le statistiche che contano. È diventato il plug-in di Google Analytics più popolare per WordPress. Oltre 2 milioni di siti Web utilizzano MonsterInsights, inclusi Microsoft, Bloomberg, Yelp, FedEx e, naturalmente, WPBeginner.

Se vuoi far crescere la tua attività con fiducia, allora inizia subito con MonsterInsights.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a tenere traccia dei dati di marketing del sito Web corretti su tutti i tuoi siti WordPress. Potresti anche consultare la nostra guida alla sicurezza di WordPress passo passo per mantenere il tuo sito web al sicuro.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i tutorial video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di guide WordPress.

Write a Comment