Come aumentare le visualizzazioni di pagina e ridurre la frequenza di rimbalzo in WordPress

Come aumentare le visualizzazioni di pagina e ridurre la frequenza di rimbalzo in WordPress

All’inizio, la maggior parte dei blogger crede che sia molto difficile portare le persone sul tuo blog. Mentre la maggior parte dei blogger esperti pensa che portare le persone al tuo blog sia la parte facile. Convincere gli utenti a rimanere sul tuo sito è più difficile. La maggior parte degli utenti accede al tuo sito e finisce per andarsene senza nemmeno andare alla seconda pagina. Quando un utente esce senza nemmeno andare alla seconda pagina, aumenta la frequenza di rimbalzo. Inoltre, riduce le visualizzazioni di pagina per visita. In un quadro più ampio, diminuisce le entrate pubblicitarie. In questo articolo condivideremo con voi suggerimenti e trucchi che vi aiuteranno ad aumentare le visualizzazioni di pagina e ridurre la frequenza di rimbalzo in WordPress.

Prima di iniziare

Copriamo alcune nozioni di base relative alla terminologia e alla tecnologia. Frequenza di rimbalzo rappresenta la percentuale di visitatori che accedono al tuo sito e “rimbalzano” (abbandonano il sito) invece di continuare a visualizzare altre pagine all’interno dello stesso sito. Visualizzazione della pagina è una richiesta per caricare una singola pagina su un sito internet. Utilizziamo Google Analytics per monitorare i nostri dati. Sei libero di utilizzare un altro servizio di analisi oppure puoi semplicemente installare Google Analytics nel tuo sito WordPress.

Ora che ci siamo occupati della terminologia di base, probabilmente ti starai chiedendo perché diavolo questi numeri contano?

Se stai gestendo un sito che è principalmente monetizzato da banner pubblicitari, il numero di visualizzazioni di pagina è importante. Se stai cercando di creare un pubblico fedele, il numero di frequenze di rimbalzo è importante. Inoltre, minore è la frequenza di rimbalzo, migliore sarà l’eCPM (costo per mille) o il CPC (costo per clic) degli annunci che otterrai. Quando lo stesso utente visualizza la pagina successiva, molto probabilmente il tuo fornitore di annunci ha un annuncio migliore per offrirli, dandoti così un eCPM o CPC più elevato.

Ci siamo consultati con molti clienti aiutandoli ad aumentare le visualizzazioni di pagina e ridurre le frequenze di rimbalzo. Abbiamo anche fatto molti esperimenti sui nostri siti come List25. Quindi tutti i metodi che condivideremo sono quelli che abbiamo usato in passato e sappiamo che funzionano.

PS Queste tecniche funzioneranno SOLO se disponi di buoni contenuti.

Collega i tuoi post

Ogni volta che puoi collegare i tuoi altri post all’interno del contenuto del post, vedrai un aumento delle visualizzazioni di pagina. In WordPress 3.1, l’interconnessione è diventata ancora più semplice perché puoi semplicemente cercare il post che desideri collegare mentre aggiungi i collegamenti. Le tecniche di interconnessione funzionano alla grande quando hai un sito con molti articoli. Se hai appena iniziato, sarai un po ‘limitato. Quindi come torni indietro e colleghi i vecchi articoli quando hai qualcosa di nuovo? Puoi farlo manualmente, ma ci vorrà del tempo. Esistono plugin che ti consentono di collegare automaticamente le parole chiave in WordPress (sebbene quell’articolo ti mostri come abbiamo fatto questo per i link di affiliazione, puoi usarlo anche per scopi di collegamento interno). L’interconnessione non solo ti aiuta ad aumentare le visualizzazioni di pagina e a ridurre le frequenze di rimbalzo, ma aiuta anche con la SEO.

Se vuoi vedere un esempio di interconnessione, guarda il paragrafo sopra.

Mostra i post correlati dopo il post

Uno dei motivi principali per cui l’utente lascia il blog dopo aver letto il post è perché non gli stai mostrando cosa fare dopo. Mostrando all’utente un elenco di “post correlati” o “altri post popolari”, potresti indurlo a visitare un altro post nel tuo sito. Esistono molti modi per aggiungere post correlati al tuo blog. Puoi utilizzare un plugin chiamato YARPP che ha il suo algoritmo avanzato che seleziona il post correlato. Puoi mostrare i post correlati per categoria o tag senza utilizzare un plug-in. Puoi anche mostrare i post correlati mostrando altri post dello stesso autore.

Mostra estratti sulle pagine anteriori / di archivio

La visualizzazione di estratti sulle pagine anteriori / di archivio ha due vantaggi. Innanzitutto, riduce il tempo di caricamento della pagina. In secondo luogo, aiuta ad aumentare le visualizzazioni di pagina. Non dovresti quasi mai mostrare i post completi sulla tua prima pagina o pagina di archivio. Immagina di avere tipo 25 immagini in un post e poi 5 di quelle su una pagina. Sarebbe un’esperienza utente orribile a causa di (tempo di caricamento lento e pagina molto lunga) che indurrebbe l’utente a lasciare il tuo sito. Abbiamo un tutorial su come visualizzare gli estratti dei post nei temi WordPress. La maggior parte dei buoni framework tematici come Genesis, Thesis, Headway ecc. Hanno già questa opzione integrata.

Dividere i messaggi lunghi

Stai scrivendo un post lunghissimo? Bene, puoi dividerlo in più pagine usando WordPress tag nel tuo post. Aggiungilo semplicemente dove vuoi e il tuo post verrà suddiviso in più pagine. Puoi vedere un esempio di come suddividiamo i nostri post in due pagine o anche in cinque pagine. Devi stare molto attento quando lo fai perché se non hai una quantità sufficiente di contenuti su ogni pagina, l’utente potrebbe incazzarsi. Abbiamo visto molti siti di grandi nomi come Forbes, NY Times, Wall Street Journal e altri utilizzano questa tecnica.

Barra laterale interattiva

La barra laterale può svolgere un ruolo cruciale nell’aumentare le visualizzazioni di pagina e ridurre la frequenza di rimbalzo. Puoi mostrare i tuoi post popolari nella barra laterale. Puoi persino personalizzarlo per mostrare i post popolari per settimana, mese, sempre. Puoi anche mostrare i tuoi post più recenti solo sulle pagine dei singoli post. Abbiamo visto siti che creano immagini personalizzate per navigare nei loro post specifici. Puoi integrare altre sezioni del tuo sito nella barra laterale, ad esempio guarda la nostra sezione Buoni di WordPress o la sezione della galleria nella barra laterale.

Incoraggia la navigazione casuale

Sopra List25 abbiamo creato una funzionalità chiamata I’m Feeling Curious. Quando un utente fa clic su questo pulsante, verrà reindirizzato a un post casuale in WordPress. Abbiamo messo il pulsante nella nostra barra di intestazione che era un punto molto caldo. Dopo aver visto buoni risultati, abbiamo finito per metterlo anche su Diego Torrese lo abbiamo chiamato Esplora.

Risultati

Quando abbiamo iniziato List25, abbiamo ricevuto molte critiche. La gente diceva che siti come questi non crescono perché è difficile mantenere un pubblico fedele. Abbiamo chiesto in giro e molte persone che avevano fatto qualcosa di simile in passato hanno riferito che la frequenza di rimbalzo per un sito siimlar stava aumentando nell’80%. L’utente medio visualizza solo una pagina per visita e se ne va. Abbiamo avviato il sito per ottenere alcuni dati di base. La nostra frequenza di rimbalzo era nel range del 75%. Abbiamo iniziato lentamente a implementare le modifiche sopra menzionate. La frequenza di rimbalzo è diminuita dalla media del 76% al 42%. Le nostre visualizzazioni di pagina per visita sono aumentate a 2,79 / pagine per visita. Il tempo medio trascorso sulla pagina è passato alla media di 3 minuti e 40 secondi

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di WP guide.

Write a Comment