Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come scegliere il miglior plugin per WordPress

Come scegliere il miglior plugin per WordPress

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

I plugin rendono WordPress un sogno che diventa realtà per i principianti. Tuttavia, con oltre 56.000 plug-in di WordPress disponibili nella directory ufficiale dei plug-in, gli utenti trovano difficile trovare il plug-in WordPress giusto per il lavoro. In questo articolo, ti mostreremo come scegliere il miglior plugin per WordPress seguendo la stessa lista di controllo seguita dal nostro team di Diego Torrese da altri esperti di WordPress.

Scegli il miglior plugin per WordPress

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene questi fattori non garantiscano che sceglierai il plug-in giusto il 100% delle volte, aumenteranno sicuramente le tue possibilità di successo.

Prima che inizi

Quando cerchi un plugin, la prima cosa che dovresti fare è scrivere esattamente cosa vuoi che faccia questo plugin. In base alla nostra esperienza, è utile creare una lista di controllo con le funzionalità che stai cercando (in ordine di importanza).

L’ordine di importanza è importante perché a volte non troverai tutto in un plug-in. Il fattore importanza aiuterà a rendere più facile la tua decisione.

Ricorda che non deve essere un plugin che fa tutto. Se trovi due plugin che funzionano bene insieme per darti ciò di cui hai bisogno, installa quei 2 plugin. Il conteggio totale dei plugin non ha importanza, la qualità sì.

Detto questo, diamo un’occhiata a come scegliere il miglior plugin per WordPress.

Come cercare un plugin

La directory dei plugin di WordPress è il punto di partenza per la maggior parte delle persone. Ha migliaia di plugin disponibili, il che è fantastico, tranne per il fatto che questa abbondanza rende anche difficile trovare il plugin perfetto.

Directory dei plugin di WordPress

La funzione di ricerca nella directory dei plugin di WordPress non è molto sofisticata. Questo è il motivo per cui consigliamo sempre di utilizzare la ricerca su Google o di esaminare prima la categoria dei plug-in di WPBeginner.

Puoi anche combinare il meglio di entrambi digitando la tua parola chiave nella ricerca di Google e aggiungere wpbeginner alla fine di essa.

In alternativa, puoi iniziare sfogliando i plugin WordPress più popolari nella directory. Verifica se esiste un plug-in adatto alle tue esigenze. Se non riesci a trovare un plug-in nelle prime due pagine di plug-in popolari, esegui una ricerca.

La ricerca nella directory dei plugin di WordPress mostra i risultati in base alla pertinenza per impostazione predefinita.

Risultati della ricerca dei plugin di WordPress

Per ogni risultato di ricerca, sarai in grado di vedere il nome del plug-in, la valutazione, la descrizione, il numero di installazioni attive (siti Web che utilizzano il plug-in), il nome dell’autore e il test con la versione di WordPress.

Idealmente, dovresti scegliere un plug-in che suona pertinente per te, ha un numero decente di installazioni attive, una buona valutazione e testato con una versione recente di WordPress.

Plugin a confronto: quale scaricare?

Dopo aver trovato un paio di plugin, puoi aprire queste pagine di plugin in nuove schede per confrontarli. La pagina del plugin di WordPress contiene informazioni sul plugin, cosa fa, come usarlo, ecc. Dovrai utilizzare queste informazioni per decidere se questo plugin è la soluzione migliore per te.

Pagina di elenco dei plugin di WordPress

La barra laterale nella pagina del plugin contiene informazioni utili sul plugin. La prima sezione nella barra laterale mostra la versione del plugin, l’ultimo aggiornamento, le installazioni attive, la versione minima di WordPress richiesta per eseguire il plugin.

La data dell’ultimo aggiornamento dei plugin e le installazioni attive sono un buon indicatore della popolarità di un plugin.

Questa sezione mostrerà anche testato fino alla versione di WordPress. Se non mostra la versione più recente, non c’è bisogno di andare fuori di testa. Sebbene gli autori di plug-in controllino il plug-in con ogni nuova versione di WordPress, possono aggiornare il plug-in solo se necessario. Per maggiori dettagli, consulta il nostro articolo sull’installazione di plugin non testati con la tua versione di WordPress.

Valutazioni dei plugin

Nella barra laterale della pagina dei plugin, sarai anche in grado di vedere le valutazioni dei plugin. Il numero di stelle indica il punteggio di valutazione, dove cinque è il più alto e uno il più basso.

Tieni sempre presente che molti utenti di WordPress utilizzano il plug-in senza valutarlo. È possibile che un plug-in scaricato da migliaia di persone non abbia ancora un numero sufficiente di utenti per valutarlo.

Valutazioni dei plugin

Recensioni dei plugin

Quando un utente valuta un plugin, gli viene chiesto di scrivere una recensione per la sua valutazione. Puoi vedere queste recensioni facendo clic sulle barre di valutazione. Ad esempio, se qualcuno ha assegnato una stella a un plug-in, puoi fare clic sul collegamento a 1 stella per leggere la sua recensione.

Un’altra cosa da notare qui è il numero totale di valutazioni. Ad esempio, se un plugin ha solo una o due persone che lo valutano, allora non è davvero un numero significativo. Tuttavia, se quelle una o due persone hanno lasciato una buona ragione per la loro valutazione nella recensione, ciò renderebbe la loro valutazione significativa per gli altri.

Recensioni sui plugin di WordPress - WPForms

Panoramica del supporto

La sezione di supporto della barra laterale della pagina del plugin ti darà una rapida panoramica del numero di thread di supporto aperti per un plugin negli ultimi due mesi. Ti mostrerà anche quanti di questi thread sono stati risolti.

Puoi vedere i thread di supporto facendo clic sulla scheda di supporto nella barra dei menu del plugin. Proprio come le recensioni, tieni presente che i thread di supporto irrisolti non significano realmente che il plugin abbia dei problemi.

Tuttavia, se un plug-in ha molti thread irrisolti e l’autore del plug-in non ha risposto a nessuno di essi negli ultimi due mesi, questo potrebbe essere un indicatore che l’autore ha perso interesse. Il plug-in potrebbe ancora funzionare per te, ma potrebbe non essere supportato a lungo termine.

Panoramica del supporto dei plugin

Screenshot del plugin

Per la maggior parte dei plugin di WordPress nella directory, vedrai una sezione di screenshot sotto la descrizione del plugin. Gli screenshot del plug-in sono un modo rapido per vedere come appare il plug-in sul front-end e sul back-end del tuo sito Web WordPress.

A volte troviamo che gli screenshot siano più utili delle descrizioni dei plug-in effettive che potrebbero essere lunghe e confuse. Con gli screenshot, puoi effettivamente vedere come apparirà il plug-in, cosa fa effettivamente e quindi puoi scoprire rapidamente se dovresti provarlo o meno.

Screenshot del plugin WordPress - WPForms

Controlla le domande frequenti e altre note

Non dimenticare di controllare le sezioni FAQ e Altre note sotto la descrizione del plug-in (alcuni plug-in potrebbero non averle). Queste sezioni di solito contengono informazioni utili su come utilizzare un plugin. A volte gli utenti finiscono per lamentarsi del fatto che un plugin non funziona senza nemmeno leggere come usarlo.

Quando provi un plugin, assicurati di leggere queste sezioni in modo da poter configurare e utilizzare correttamente il plugin sul tuo sito web. È anche possibile che troverai altri suggerimenti interessanti lì.

Ad esempio, se stai cercando un plug-in che aggiunge un widget, potresti scoprire che fornisce anche un tag modello che puoi utilizzare nel tuo tema o uno shortcode che puoi utilizzare in post e pagine. Puoi anche trovare i consigli dell’autore del plugin su come aggiungere i tuoi stili CSS all’output del plugin.

Sezione FAQ sui plugin

Testare un plugin

I plugin di WordPress possono rallentare il tuo sito web se sono scritti male o non seguono gli standard di codifica di WordPress.

Per verificare questo problema, vai su Pingdom o qualsiasi altro servizio di controllo della velocità del sito. Testa la velocità della pagina del tuo sito web prima di attivare il plugin. Acquisisci screenshot o annota i risultati.

Successivamente, torna al tuo sito Web WordPress e attiva il plug-in. Ora prova di nuovo la velocità del tuo sito web.

Se il plug-in aggiunge una notevole quantità di tempo alla velocità del tuo sito, dovresti provare a trovare un plug-in migliore.

Ad esempio, nello screenshot qui sotto vedrai che un plug-in ha aggiunto 0,8 secondi in più al tempo di caricamento del nostro sito di prova, rendendolo notevolmente più lento.

Impatto del plugin sulla velocità del sito web

Restituendo alla community di WordPress e agli autori dei plug-in

WordPress è un software di comunità gratuito, così come la directory dei plugin di WordPress. Gli autori di plugin mettono molto del loro tempo, duro lavoro e creatività nella scrittura di questi plugin. Puoi aiutarli in molti modi ed ecco un elenco di cose che puoi fare:

  • Donare: Se trovi utile un plug-in e l’autore del plug-in ha l’URL di donazione nella pagina del plug-in, considera la possibilità di donare dei soldi. Non è il prezzo del plugin, è un segno di apprezzamento.
  • Valuta il plugin: Come accennato in precedenza, molti utenti non si sentono molto inclini a valutare un plugin che funziona bene. Puoi aiutare a rompere questa tendenza. Quando trovi un plugin che ti piace, lascia una valutazione e una recensione. Poche righe sono sufficienti per far conoscere alle persone la tua esperienza con il plugin.
  • Citare il plugin sul tuo blog, Twitter o Facebook.

Cosa fare quando un plugin non funziona

Se un plugin dà un errore o non funziona, la prima cosa che vorresti fare è scoprire se sta avendo un conflitto con un altro plugin o tema. Disattiva tutti gli altri plugin e attiva il tema WordPress predefinito. Prova di nuovo a testare il plug-in. Se ancora non funziona, potresti voler aprire un thread di supporto.

Visita la pagina dei plugin nella directory dei plugin di WordPress e fai clic sulla scheda Supporto. Scorri verso il basso fino a trovare il modulo di supporto e compila.

Ricorda che i plugin di WordPress sono open source, il che significa che non hanno alcuna garanzia e che gli autori del plugin non sono tenuti a rispondere alle tue domande. Tuttavia, la maggior parte degli autori di plug-in si preoccupa del proprio codice e farà del proprio meglio per rispondere alle domande di supporto ogni volta che può. Consulta la nostra guida su come richiedere correttamente il supporto per WordPress e ottenerlo.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a scegliere il miglior plugin per WordPress. Potresti anche voler vedere la nostra selezione di esperti dei plugin WordPress essenziali per ogni sito web.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i tutorial video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di guide WordPress.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *