Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come trovare un lavoro utilizzando un blog WordPress

Come trovare un lavoro utilizzando un blog WordPress

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Questo è un guest post di Jeszlene Zhou (@jeszlene @firstcommjob)

Nel mondo dei nuovi media, dove i reclutatori selezionano sempre più i profili dei social media e i talenti di cacciatori di teste online, un blog ti dà il controllo sulle informazioni online che i tuoi potenziali datori di lavoro incontreranno indirizzandoli su una pagina mirata. È un ottimo modo per esprimere iniziativa, mostrare le tue capacità, promuovere te stesso, aumentare le dimensioni della tua rete e aumentare le tue possibilità di ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

Scegliere il tema del tuo blog

Un ottimo blog inizia con un tema e qui ci sono tre categorie che funzionano alla grande per chi cerca lavoro.

The Shameless

Tom vuole un lavoro

Tom vuole un lavoro è di gran lunga uno dei blog in cerca di lavoro più in faccia che abbia mai incontrato, anche il titolo è una richiesta esplicita e senza fronzoli di lavoro. Massimizzando l’uso delle schede, Tom Cowie ha creato pagine per il suo profilo, curriculum, portfolio e informazioni di contatto, per consentire a qualsiasi reclutatore di avere una comprensione approfondita della storia professionale e “personale” del potenziale dipendente.

– Suggerimento: crea un portfolio visivo dei tuoi risultati, ad esempio utilizzando fotografie per rappresentare o evidenziare momenti dei tuoi progetti precedenti insieme a una breve descrizione.

La mostra

La mostra

Dal momento che mostrare è meglio che raccontare, perché non mostrare le tue abilità tramite un blog in stile “How-To”? Mostra le tue conoscenze insegnando agli altri trucchi dei tuoi mestieri, utilizzando immagini ed esposizioni passo dopo passo. Ciò può avvenire anche sotto forma di recensioni, commenti o riflessioni su notizie o eventi relativi al settore. Dopotutto, se puoi illustrare come eseguire correttamente un’attività, stai indirettamente dimostrando la tua comprensione.

– Suggerimento: discuti un seminario o una conferenza a cui hai partecipato di recente per dimostrare quanto sei proattivo nel migliorare le tue conoscenze nel tuo campo di competenza.

Il sottile

Particolarmente adatto per artisti, scrittori e comunicatori, questo blog può essere su qualsiasi cosa ed è altamente sostenibile. Scegli un argomento che ti appassiona e usa il tuo blog per mostrare indirettamente le tue abilità fotografiche, capacità di editing, copy writing creativo, capacità promozionali, abilità di networking, conoscenza digitale / web 2.0, personalità a tutto tondo e altro ancora!

– Suggerimento: molti hobby sono considerati desiderabili per settori specifici (ad es. Un maratoneta sarebbe spesso percepito come dotato di resistenza e resistenza, tratti trasferibili al mondo finanziario), quindi pensa fuori dagli schemi, ma pensa anche in modo strategico.

Commenti di Jeszlene

Per molti studenti è estremamente conveniente avviare il proprio blog con WordPress.com, tuttavia se si desidera un maggiore controllo sul design del tema, aggiungere plug-in, ecc., È probabile che sia necessario un blog WordPress ospitato autonomamente. (Vedi questa infografica per una tabella di confronto). Se stai cercando idee per temi, allora Diego Torresha un buon articolo su come selezionare un tema perfetto.

Utilizzando il tuo blog

Ora che hai un tema per il blog e presumibilmente alcuni post, ecco alcuni suggerimenti per utilizzare il tuo blog per la tua ricerca di lavoro.

  • Aggiungi il link del tuo blog al tuo curriculum, profilo LinkedIn e firma e-mail.
  • Aggiungi link al tuo LinkedIn, Twitter e altri siti di social media sul tuo blog e utilizza queste piattaforme per promuovere il tuo blog.
  • Interagisci con altri blogger che hanno interessi comuni, leader di pensiero nel tuo settore professionale e aziende lasciando commenti accattivanti sui loro post del blog.
  • Crea collegamenti a blog e siti Web per attivare i pingback.
  • Scrivi guest post per altri blog o invita i guest blogger a scrivere sul tuo.
  • Usa il tuo stato di blogger per partecipare a conferenze o eventi di networking.

Un blog può essere un ottimo hub per la tua presenza sui social media, ma il successo è comunque basato sulle tue idee creative, livello di conoscenza, bella personalità, desiderio di metterti nel mercato del lavoro e capacità di auto promozione. Tuttavia, una presenza sui social media ben strutturata ti offre un vantaggio competitivo rispetto alla persona in cerca di lavoro media, e in questo mercato altamente competitivo, ogni bit conta. Che cosa state aspettando? Controlla la tua presenza sui social web e avvia subito un blog.

Jeszlene Zhou è un professionista della comunicazione, studente e blogger presso Primo lavoro di comunicazione dove esplora le tattiche e fornisce suggerimenti per chi cerca lavoro nei media e nella comunicazione.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di WP guide.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *