Quando dovresti cambiare il tuo hosting Web WordPress (primi 7 indicatori chiave)

Quando dovresti cambiare il tuo hosting Web WordPress (primi 7 indicatori chiave)

Sei frustrato con il tuo provider di hosting WordPress? Non sei sicuro di dover cambiare host? In questo articolo, condivideremo 7 indicatori chiave per aiutarti a sapere quando è il momento di cambiare il tuo hosting web.

Utente frustrato

Superare la più grande paura

La maggior parte dei principianti ha paura di cambiare host.

Perché? perché richiede conoscenze tecniche per spostare un sito Web senza tempi di inattività.

Se sei un po ‘esperto, probabilmente puoi seguire il nostro tutorial su come spostare WordPress su un nuovo host senza tempi di inattività. Anche se non richiede alcun codice grazie a BackupBuddy, fa ancora paura a molti utenti principianti.

Per fortuna, la maggior parte delle buone società di hosting migrerà il tuo sito per te (specialmente se lo chiedi gentilmente).

Quanto avrebbero addebitato? Dipende da quanto è grande il tuo sito. Nella maggior parte dei casi è gratuito. A volte, potresti pagare una piccola tassa. Ma questo servizio è sicuramente disponibile anche se non pubblicizzato. Devi solo chiedere.

Ora che sei sollevato dalla tua più grande paura, diamo un’occhiata a 7 motivi per cui dovresti cambiare il tuo host web.

1. Tempi di fermo imprevisti frequenti

Tempo di inattività del sito web

I tempi di inattività sono dannosi per la tua reputazione generale (ranking SEO, traffico, ecc.). Nessuno vuole visitare un sito che non si apre la metà del tempo.

Se il tuo sito è inattivo più volte alla settimana, è un’indicazione cristallina che devi cambiare.

Come sapere se il tuo sito è inattivo? Poiché non visiti il ​​tuo sito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è difficile saperlo senza utilizzare un servizio di monitoraggio. Per fortuna ci sono servizi come Pingdom disponibile che ti aiuta a monitorare gratuitamente il tempo di attività del tuo sito.

Uptime si riferisce al fatto che il tuo sistema server è online. Il tempo di inattività è quando il tuo server non può essere raggiunto. Quindi, se vedi un uptime del 99%, significa che il tuo sito ha subito interruzioni minori quel mese.

Puoi sempre chiedere al personale di supporto dell’hosting i tempi di inattività verificatisi. Se non sono convincenti, allora è il momento di muoversi.

2. Errore durante la creazione della connessione al database

Errore durante la creazione delle connessioni al database

Se vedi regolarmente errori nello stabilire la connessione al database sul tuo sito, significa che stai superando i tuoi server host o hai un plugin non valido.

In entrambi i casi, il supporto del tuo host dovrebbe essere in grado di aiutarti. Se non sono in grado di aiutarti, dovresti passare a qualcuno che ti aiuterà.

3. Errori bizzarri del server interno

Errore interno del server in WordPress

L’errore interno del server è uno degli errori più comuni di WordPress e forse anche il più frustrante. Il messaggio di errore stesso non è in grado di indirizzare l’utente nella giusta direzione per risolverlo.

Se questi errori interni del server stanno diventando troppo frequenti sul tuo sito, è un brutto segno. Trova te stesso un provider di hosting WordPress che sappia come configurare correttamente i propri server per WordPress.

4. Sospensione del sito

Sito web sospeso

La maggior parte dei provider di web hosting si riserva il diritto di chiudere il tuo sito soprattutto se sono in corso attività illegali.

Tuttavia, alcune società di hosting sospendono gli account senza notifiche per cose sciocche come le eccedenze.

Il tuo host dovrebbe preoccuparsi del tuo sito web perché gli affidi il tuo patrimonio immobiliare digitale. Se una società di hosting sospende il tuo sito senza notifica, devi avere una conversazione seria con loro.

Se quella conversazione non va da nessuna parte, allora è il momento di passare a un’azienda a cui importa.

Inoltre è importante mantenere i backup perché alcuni host terranno i tuoi dati in ostaggio.

5. Servizio di assistenza clienti scadente

Servizio clienti scadente

Non troverai mai un host con un ottimo record di servizio clienti al 100%. È semplicemente impossibile mantenere tutti felici. Per non parlare, solo gli utenti più incazzati lasciano recensioni di hosting web.

Detto questo, un buon servizio clienti è fondamentale quando si tratta di web hosting.

È necessario porsi le seguenti domande: il personale di supporto dell’hosting risponde rapidamente? Sono ben informati e disponibili?

A volte gli host negano semplicemente di assistere con WordPress sostenendo che la loro politica di supporto non copre il software. Se non ricevi un buon supporto, è ora di muoverti.

6. Velocità di pagina lenta

Caso di studio sulla velocità di Strangeloop

La velocità è un fattore davvero importante per ottimizzare il tuo sito per una migliore esperienza utente e classifiche di ricerca più elevate.

Di solito i siti lenti sono causati da troppe richieste o da troppi utenti sul server. In entrambi i casi, il tuo host dovrebbe essere in grado di aiutarti a capire perché il tuo sito funziona lentamente.

Se il problema è costituito da troppe richieste, è possibile risolverlo con alcune modifiche, sia che si tratti di rimuovere un plug-in o di ottimizzare ulteriormente il server. Tuttavia, se il problema riguarda troppi utenti, l’host ti chiederà di aggiornare il tuo piano.

7. Il tuo sito ha superato il tuo host

Out Grown

Se scrivi da un po ‘di tempo, è possibile che il tuo sito abbia superato il tuo host. Su una piattaforma di hosting condiviso, il tuo sito condivide le risorse del server con molti altri siti ospitati sullo stesso server. Sebbene tu possa controllare e limitare le risorse che utilizzi utilizzando la cache + CDN, non hai alcun controllo su ciò che fanno gli altri siti.

Se il tuo sito è molto più occupato di altri siti sullo stesso server, rallenterai effettivamente gli altri siti. Molti provider di hosting condiviso inizieranno quindi a terminare le tue risorse senza alcun preavviso.

Se inizi ad avere problemi con siti lenti o ti ritrovi a dedicare più tempo a spiegare il problema all’assistenza clienti, è probabile che tu abbia superato il tuo host.

Pronto a cambiare?

È probabile che se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai considerato di cambiare il tuo host web.

Cerchi un host in grado di gestire tutti gli scenari, fornire un tempo di attività solido e un supporto di prim’ordine?

Si consiglia di utilizzare Siteground. Di recente abbiamo cambiato il nostro sito principale, List25, alla loro piattaforma.

I loro server sono altamente ottimizzati per eseguire WordPress, offre memorizzazione nella cache integrata, supporto CDN e il supporto è davvero il migliore del settore (esperienza di prima mano).

Soprattutto, non romperà la tua banca poiché hanno un piano per utenti di tutti i livelli. Gli utenti di Diego Torresottengono uno sconto esclusivo del 60% su Siteground.

Se vuoi guardarti intorno, dovresti considerare di guardare altri provider di hosting WordPress gestiti come Pagely e WPEngine.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a chiarire ogni dubbio su quando è il momento giusto per cambiare il tuo host WordPress.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i tutorial video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Google+.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di guide WP.

Write a Comment